Maserati

Maserati MC20 ha tecnologia di Formula 1

Maserati non corre in Formula 1 da decenni, ma la supercar MC20 recentemente svelata dalla casa automobilistica vanta una tecnologia del motore derivata dalla F1, secondo Jason Fenske di Engineering Explained. Nello specifico, il V-6 biturbo da 3,0 litri dell’auto utilizza la combustione della precamera. Ciò significa che ogni cilindro ha una doppia camera di combustione, ciascuna con la propria candela. La combustione della precamera non è nuova. La Honda l’ha utilizzata negli anni ’70, ha osservato Fenske. Ma Maserati sta facendo qualcosa di diverso con la tecnologia.

Maserati è probabilmente l’unica casa automobilistica che utilizza un cosiddetto sistema passivo a precamera in un’auto di serie. Come suggerisce il nome, l’aria e il carburante non vengono iniettati attivamente nella precamera, che è più piccola della camera di combustione principale e si trova direttamente sopra di essa. Invece, la miscela aria-carburante viene aspirata nella camera di combustione principale, e quindi spinta verso l’alto nella precamera, dal movimento del pistone.

Questa configurazione è progettata per accelerare la combustione, che a sua volta riduce i colpi, ha detto Fenske. Questo è un grosso problema potenziale a causa dei rapporti aria-carburante utilizzati nel motore e in altri motori moderni per superare i test sulle emissioni. Il brevetto di Maserati sul design afferma anche che può ridurre il consumo di carburante del 30% o consentire un ridimensionamento di un motore del 25% producendo la stessa potenza di uno più grande.

Sia la precamera che la camera di combustione principale hanno le proprie candele. A regimi elevati e carichi elevati, viene utilizzata solo la candela della precamera, mentre entrambe vengono utilizzate in altre condizioni, ha detto Fenske. La quantità di tempo tra l’accensione di ciascuna candela può anche essere regolata, modificando la durata della combustione per riscaldare il convertitore catalitico o persino rendere il motore più silenzioso, ha detto Fenske.

Nell’MC20, il motore Nettuno produce 630 cavalli 3 730 Nm. Ciò consente 0-100 km orari in 2,9 secondi e una velocità massima di 325 km orari, secondo Maserati. La casa automobilistica non ha fornito informazioni sulla tempistica di produzione per l’MC20, la sua prima supercar da quando l’MC12 ha terminato la produzione nel 2005.

Ti potrebbe interessare: Maserati Ghibli Hybrid ha debuttato: ecco le prime immagini

Notizie Correlate
Maserati

Il salvataggio di una Maserati bloccata in spiaggia finisce peggio del previsto

Maserati

Maserati MC20 e i nuovi modelli Trofeo sbarcano in USA

Maserati

La nuova Maserati MC20 debutta al Salone di Pechino

Maserati

Ecco come potrebbe essere la nuova Maserati GranTurismo