Maserati

Una novità ogni 6 mesi caratterizzerà il futuro prossimo di Maserati. La casa automobilistica del Tridente dopo un periodo molto difficile caratterizzato da un vero e proprio crollo delle vendite ha deciso di cambiare strategia. Si tornerà a puntare sull’esclusività e sulle novità più frequenti ad una gamma che dal 2016 non vede più nessun nuovo modello. Proprio per questo motivo dal mese di marzo del 2020 quando si svolgerà il Salone internazionale dell’auto di Ginevra assisteremo al debutto della futura Maserati Alfieri, una vettura sportiva lungamente attesa che proprio a Ginevra fu presentata nel 2014 per la prima volta in versione concept car ma che poi non arrivò più sul mercato.

Poi toccherà ad un nuovo suv di classe D che sarà prodotto a Cassino assieme a Alfa Romeo Stelvio. Attese inoltre anche le nuove generazioni di Ghibli e Quattroporte e un vistoso restyling del suv Levante. L’obiettivo di Mike Manley e dei vertici di Fiat Chrysler Automobiles sarà quello di riportare il marchio italiano allo splendore di un tempo. Inoltre è stato anche specificato che non si ripeterà il grave errore degli scorsi anni. Quindi non ci sarà più una sorta di associazione tra il marchio del Tridente e Alfa Romeo. I due brand dunque offriranno vetture complementari ma non si faranno mai concorrenza diretta.

Maserati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here