Maserati

Maserati Folgore è il nome commerciale e la tecnologia dei futuri EV

Maserati Folgore

Maserati ha confermato un serio impegno per la mobilità sostenibile, che si concretizzerà nei futuri modelli dell’azienda italiana, tra cui la Quattroporte e il Levante per il 2024, oltre alla GranTurismo e GranTurismo Cabrio per il prossimo anno e, naturalmente la nuova Grecale, il nome assegnato al D-SUV che arriverà anche il prossimo anno.

Ma la cosa più interessante che condividono i cinque modelli, è che tutti avranno una variante completamente elettrica, confermata dal marchio e questa riceverà il cognome commerciale di “ Folgore “. Il nuovo reparto dedicato alla ricerca e sviluppo dell’azienda modenese, denominato “Maserati Innovation Lab”, ha sviluppato un concept comune a tutti i suoi futuri elettrici.

La nuova tecnologia ha una configurazione di tre motori, uno che sarà responsabile del movimento delle ruote anteriori e due che faranno lo stesso nella parte posteriore. L’insieme di questo asse è un pezzo unico senza collegamento meccanico tra i due motori che, si dice, pesano tra i 150 ei 180 chilogrammi.

La cosa interessante di questa nuova tecnologia di propulsione è che utilizza la potenza della batteria su richiesta, in modo che in normali condizioni di aderenza, la propulsione posteriore avrà la priorità, distribuendo la coppia del motore attraverso il vectoring. Il motore elettrico dell’assale anteriore entrerà in funzione solo quando verrà rilevata una mancanza di aderenza e, quindi, sarà richiesta l’energia per avere la massima aderenza o una potenza elevata.

I tecnici di Maserati stanno lavorando a nuovi inverter per corrente elettrica continua con carburo di silicio utilizzato come semiconduttore che riduce la trasformazione della corrente e le dispersioni termiche, una tecnologia che è addirittura in grado di aumentare l’autonomia della batteria.

È chiaro che gli uomini di Maserati hanno iniziato a lavorare sul serio per contrastare i rivali tedeschi. E non solo in termini di propulsione, che raggiungerà i 300 kW di potenza massima, poco più di 400 CV, ma anche nella tecnologia di ricarica della batteria, che, nel caso di Maserati, sarà di 100 kWh. Pertanto, anche il sistema di ricarica sarà a 800 Volt, il che ridurrà notevolmente i tempi di ricarica.

Ti potrebbe interessare: Nuovi dettagli emergono sul futuro Maserati D-SUV

Notizie Correlate
Maserati

I SUV raggiungeranno il 70% delle vendite di Maserati entro il 2025

Maserati

Maserati Grecale: ufficiale il nome del nuovo SUV

Maserati

Maserati MC20: foto e specifiche della nuova super car

Maserati

Questa è la Maserati MC20 che debutterà a breve