Gianni e Marella Agnelli

Marella Agnelli, la vedova del patriarca Fiat Giovanni Agnelli, è morta sabato all’età di 92 anni. La nonna del Presidente di Fiat Chrysler Automobiles, John Elkann, è morta a casa sua a Torino, hanno riferito i familiari. La sua salute era peggiorata significativamente negli ultimi giorni.

Marella Caracciolo, nata in una nobile famiglia napoletana, nacque il 4 maggio 1927 a Firenze. Dopo gli studi in Svizzera e Parigi, aveva iniziato a lavorare a New York come assistente del fotografo Erwin Blumenfeld. Nel 1953 aveva sposato a Strasburgo il magnate industriale Gianni Agnelli, con il quale ebbe due figli, Edoardo e Margherita.

Marella Agnelli, artisticamente talentuosa, aveva progettato modelli di tessuti per l’interior design per rinomate fabbriche tessili. Inoltre, aveva continuato il suo lavoro come fotografa per diverse riviste. Era stata presidente onorario della Pinacoteca di Torino “Giovanni e Marella Agnelli”, nonché vicepresidente del consiglio di amministrazione di Palazzo Grassi a Venezia.

La vita di Marella Agnelli è stata offuscata dalla tragica morte del suo figlio Edoardo. Scomparso nel 2000 all’età di 46 anni. Dopo la morte di suo marito Giovanni Agnelli, una controversia relativa all’eredità sorse con sua figlia Margherita. La controversia si trascinò a lungo.

Ti potrebbe interessare: Sergio Marchionne inserito nell’Automotive Hall of fame