Ferrari

Leclerc vs Newgarden: sfida accettata

Leclerc vs Newgarden: sfida accettata

Quanto è bravo Leclerc con un pennarello? Questa riportata di seguito è solo una delle strane sfide che sono inventate per i piloti. Essere un pilota di punta in qualsiasi serie è un mix di fattori: precisione, tempismo, intuizione e conoscenza della pista. Quindi cosa succede quando si bendano due piloti protagonisti nelle rispettive serie – Leclerc in Formula 1 e Newgarden in IndyCar – e li sfida a disegnare circuiti famosi a memoria?

La risposta non è così semplice come si potrebbe pensare. Entrambi i piloti sembravano molto competenti quando hanno iniziato a disegnare con gli occhi bendati. Leclerc meritava il “podio” per i suoi circuiti snervanti e precisi, ma Newgarden dovrebbe essere applaudito perché essere l’unico dei due a far rientrare chiudere i circuiti.

La sfida tra Leclerc e Newgarden

Per fortuna per Josef, questo testa a testa non riguarda solo le capacità artistiche. I piloti sono stati interrogati su una serie di domande relative alla partnership dei loro team con Shell, anche nelle loro serie e tra loro. Newgarden, a quanto pare, segue la Formula 1 un po’ più da vicino di quanto Leclerc faccia con l’IndyCar. Nel round finale, il duo ha dovuto identificare i piloti leggendari della loro serie usando solo un’immagine statica e storica. Si trattava di una vera sfida, in particolare per Newgarden, in quanto alcune monoposto da IndyCar sembrano notevolmente simili tra loro con il passare degli anni. Nel complesso, l’abilità di Leclerc nel tracciare circuiti gli ha appena dato il vantaggio su Newgarden. Di seguito è riportato il video della sfida.

Notizie Correlate
Ferrari

Arthur Leclerc approda alla FDA

Ferrari

Ferrari: "L'impegno di promuovere le donne pilota non è solo marketing"

Ferrari

Leclerc fa paracadutismo di segreto

Ferrari

Leclerc: "Mi piacerebbe provare la MotoGP, ma non sono sicuro che la Ferrari accetterebbe"