Ferrari

Leclerc: “Non avrei mai immaginato una progressione così buona nel 2019”

Leclerc: "Non avrei mai immaginato una progressione così buona nel 2019"

Charles Leclerc della Ferrari afferma che non avrebbe mai immaginato di essere in lotta per il terzo posto nel campionato piloti di Formula 1 nel momento in cui aveva visto come aveva iniziato la stagione, e mettendola a confronto con la stagione passata in Alfa Romeo. Leclerc è salito in Ferrari al suo secondo anno in Formula 1, e attualmente è terzo nel campionato con due vittorie e sette pole position che portano la sua firma. Leclerc ha già parlato del suo cambio di approccio dopo aver segnato solo un podio durante le sei gare di apertura.

Le parole di Charles Leclerc

Penso che dopo le prime quattro, cinque gare, non avrei mai immaginato di trovarmi in questa posizione in quel momento dell’anno“, ha detto Leclerc. “Ho lavorato molto, soprattutto nelle qualifiche all’inizio della stagione, e poi ho cambiato alcune cose, è andata molto meglio dalla Francia in poi. Sono molto soddisfatto della stagione. Non avevo aspettative in termini di risultati, ma volevo progressione, e su questo sono molto felice“.

Leclerc si trova a 14 punti di distanza da Max Verstappen della Red Bull nella lotta per il terzo posto nella classifica piloti, con le prime due posizioni bloccate dal duo Mercedes Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Ma Leclerc ha sottolineato di non essere interessato alla terza posizione né all’invito al galà di fine stagione della FIA, né per affermarsi come leader della Ferrari sul compagno di squadra Sebastian Vettel. “Non è sicuramente per il gala, e non è nemmeno quello di assumere la leadership“, ha detto Leclerc. “Ovviamente essere terzo nel campionato del mondo di Formula 1 sarebbe folle. L’anno scorso stavo combattendo per la 13esima posizione e non avrei mai immaginato di poter lottare per un podio nel campionato del mondo quest’anno. Quindi, solo per un risultato personale, sarebbe fantastico e ne sarei estremamente felice. È principalmente per me stesso. Sarei molto felice“.

Notizie Correlate
Ferrari

Honda: la riduzione di velocità massima della Ferrari è stata evidente

Ferrari

Ferrari: per Montezemolo i rapporti tra Vettel e Leclerc sono il problema più grande per il team

Ferrari

Ross Brawn: "Preferisco non speculare sul motore Ferrari"

Ferrari

Montezemolo: Lewis Hamilton come Fangio, Schumacher, Clark, Stewart, Lauda e Senna