News

L’ Alfa Romeo 1600 Junior Zagato di Gordon Murray

L' Alfa Romeo 1600 Junior Zagato di Gordon Murray

Verniciata in verde secondo le specifiche esatte di Gordon Murray, la Alfa Romeo 1600 Junior Zagato di Murray presenta il kit di sospensioni GTA-R. Ciò significa che l’auto è dotata di bracci trasversali superiori, i bulloni e i prigionieri delle ruote in titanio, le sospensioni completamente regolabili, i doppi ammortizzatori regolabili in alluminio, le linee dei freni in acciaio inossidabile, un asse posteriore da competizione con semialberi traforati e un LSD.

Come se quelli non fossero abbastanza per migliorare la maneggevolezza, Alfaholics ha anche montato una scatola sterzo in alluminio billet e carter motore folle. Le specifiche interne e le rifiniture sono anche su misura per i requisiti della leggenda della Formula 1, che includono sedili riscaldati, aria condizionata, supporto lombare regolabile, alzacristalli elettrici, moquette in lana Wilton, pelle italiana, inserti in Alcantara e un paio di borse per la notte.

L' Alfa Romeo 1600 Junior Zagato di Gordon Murray

La Alfa Romeo 1600 Junior di Murray: un misto tra classico e moderno

Se ti chiedessi quale sia la parte più difficile nel trasformare l’originale in Alfaholics Zagato-R, sarebbe “rifare i componenti di fabbrica di scarsa qualità secondo standard elevati”. Alfa Romeo non era nota per la qualità costruttiva negli anni ’60 e Anni ’70, e fino ad oggi, la casa automobilistica italiana è in ritardo rispetto alla concorrenza tedesca di un grave margine a causa della FCA. Andando avanti con il resto della costruzione, i freni a sei pistoncini e la sospensione posteriore coilover sono completati da un cambio manuale a rapporto ravvicinato e da una specifica meccanica per il motore. Il TwinSpark da 2,1 litri sotto il cofano eroga 225 cavalli di potenza.

 

Notizie Correlate
News

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio ottiene un nuovo premio

News

Alfa Romeo fa squadra con una giovane stella del tennis

News

Nuova Alfa Romeo Giulia GTAm avvistata in strada

News

Touring Superleggera Aero 3 ha senso come Alfa Romeo V12 Supercar