Jeep

Jeep Wrangler: 3 problemi a cui porgere attenzione

Jeep Wrangler: 3 problemi a cui porgere attenzione

Sono tutti pazzi per la Jeep, inclusa la Wrangler, il leggendario modello che ha colpito molti appassionati di offroad. Sono popolari per il loro ampio fascino attraverso le stagioni. Indipendentemente dal tempo esterno, dalla pioggia o dal sole, se le condizioni della strada sono fangose ​​o nevose, la Jeep Wrangler è pronta per una nuova avventura. La sua capacità di 4×4 farà scalare le strada più innevate, la sua capote può rotolare indietro come un coperchio di tonno illuminando l’abitacolo con la luce naturale, e si comporta bene anche su strade asfaltate.

Detto questo, le Wrangler non sono immuni da problemi, d’altronde la perfezione non esiste. Mentre molti veicoli hanno problemi sia meccanici che di altro tipo, le Jeep hanno una reputazione per alcuni problemi che sono più comuni tra questi fuoristrada 4×4. Mentre ci sono molti problemi che possono essere segnalati, ce ne sono 3 in particolare su cui è importante focalizzare l’attenzione.

I 3 problemi della Jeep Wrangler

Il primo problema non trascurabile è il Death Wobble, ovvero le tremende vibrazioni del volante su terreni sconnessi. Sebbene la vibrazione non sia esclusiva del Wrangler, ha sicuramente suscitato molta attenzione per la sua società madre Fiat Chrysler Automobiles (FCA). Secondo TheDrive, nel giugno 2019 c’è stata una causa legale che ha portato FCA a pubblicare un bollettino di servizio 2 mesi dopo. Si sono offerti di riparare il DW del Wrangler alle velocità autostradali installando nuove barre stabilizzatrici dello sterzo nei modelli costruiti negli anni 2015-2018. Ci sono anche molti forum che presentano ai proprietari soluzioni e spiegazioni dettagliate sul fuoristrada instabile.

Oltre alla vibrazione della morte, la nostra amata Jeep Wrangler apparentemente aveva anche problemi con l’interruttore di accensione. Come riportato da repairpal.com, questo problema rende l’avvio del veicolo davvero difficile o impossibile! Quando si gira la chiave per avviarla completamente, la chiave si bloccherà in posizione e non girerà completamente o potrebbe non girare affatto. In alcuni casi, infatti, il veicolo si è spento durante la guida a causa di un cortocircuito. Questo “inconveniente” non può essere un semplice errore se colpisce milioni di Jeep Wrangler! I modelli costruiti tra le annate 1997-2014 hanno avuto questo stesso problema quando i loro proprietari hanno cercato di avviare i motori. La Jeep ha emesso un richiamo su questi interruttori di accensione difettosi.

È una regola non detta nel mondo dell’auto che se possiedi una decappottabile perderà in un punto o nell’altro. Bene, la Wrangler non fa eccezione a quella regola. C’è un noto problema di tenuta nel montante anteriore di questi veicoli che interessa sia il lato guidatore sia il lato passeggero. A volte, può essere montato così male che i componenti elettronici del Wrangler si bruciano. Questo problema umido abbraccia i modelli costruiti nel periodo 1997-2017 – circa 21 anni – ma per fortuna, c’è una soluzione economica e facile per risolvere. Sono disponibili nuove guarnizioni in gomma per le porte, che funzionano davvero come dovrebbero, quindi risolvono il problema definitivamente.

Notizie Correlate
Jeep

Jeep Grand Cherokee diesel richiamata per rischio di incendio del motore

Jeep

Jeep Compass rivela il suo sottile aggiornamento

Jeep

Jeep Grand Wagoneer: ecco l'ultima novità

Jeep

La nuova Jeep Compass è stata mostrata in anteprima prima del lancio