Jeep potrebbe eliminare il nome Cherokee, afferma il CEO di Stellantis

Carlos Tavares non esclude che in futuro Stellantis possa fare a meno di usare il nome Cherokee per i suoi SUV
Jeep Grand Cherokee avvistamento: la variante 5 posti è diversa da quella a 7
Jeep Grand Cherokee avvistamento: la variante 5 posti è diversa da quella a 7

Stellantis, la società madre di Jeep, non esclude completamente l’idea di rimuovere il nome ” Cherokee ” dai suoi SUV, ha detto mercoledì il CEO Carlos Tavares in un’intervista al Wall Street Journal . Il capo della casa automobilistica ha detto che le discussioni con la tribù dei nativi americani della Cherokee Nation rimangono in corso, e questa è la prima volta che un dirigente dell’azienda ha affrontato la controversia.

La Cherokee Nation ha criticato Jeep all’inizio di quest’anno per aver continuato a usare il nome ” Cherokee ” sul suo SUV compatto e sui modelli ” Grand Cherokee ” più grandi. Tavares ha detto che la compagnia “è pronta a qualsiasi decisione” con l’avanzare dei colloqui, anche se ha aggiunto di non essere sicuro “se ci sia un problema reale”.

“Ma se ce n’è uno, beh, ovviamente lo risolveremo”, ha detto l’amministratore delegato. Il mese scorso il capo principale della Cherokee Nation, Chuck Hoskin Jr., ha detto a Car and Driver che Jeep non aveva precedentemente avviato un “dialogo significativo … sull’adeguatezza culturale”.

“Sono sicuro che questo proviene da un luogo che è ben intenzionato, ma non ci onora avere il nostro nome intonacato sul lato di una macchina”, ha detto Hoskin.

Un portavoce di Stellantis ha dichiarato in passato quando sono iniziate le discussioni tra esso e la nazione Cherokee. “I nomi dei nostri veicoli sono stati scelti con cura e coltivati ​​nel corso degli anni per onorare e celebrare i nativi americani per la loro nobiltà, abilità e orgoglio. Siamo più che mai impegnati in un dialogo rispettoso e aperto con Chuck Hoskin Jr, il capo della Cherokee Nation,” ha detto la casa automobilistica.

Fino ad ora, sembrava altamente improbabile che la casa automobilistica abbandonasse il nome di lunga data dai suoi SUV. Il nome “Cherokee” risale al 1974 e il probabilmente più popolare Grand Cherokee è entrato nel mondo nel 1993. La discussione arriva in un momento di maggiore consapevolezza delle sensibilità razziali e culturali negli Stati Uniti. Diverse squadre sportive hanno eliminato le raffigurazioni dei nativi americani dai loro loghi e mascotte negli ultimi anni, e la squadra di Washington NFL ha persino cambiato nome.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share