Jeep lancia la nuova Wrangler eTorque Mild-Hybrid

Jeep ha lanciato la nuova Wrangler eTorque Mild-Hybrid, con il motto di essere “il SUV più capace della storia”, che ha quattro versioni a disposizione
Jeep Wrangler eTorque
Jeep Wrangler eTorque

Jeep ha lanciato la nuova Wrangler eTorque Mild-Hybrid, con il motto di essere “il SUV più capace della storia”, che ha quattro versioni a disposizione, come la Wrangler Rubicon, Unlimited Sport S, Unlimited Sahara e Unlimited Rubicon. Lo stile esterno del pickup è caratterizzato da una griglia che si interseca con i fari, che incorporano la tecnologia LED per una migliore illuminazione notturna. Inoltre, le versioni Sahara e Rubicon hanno luci di marcia diurna che accompagnano i fari e le luci direzionali sono situate nella parte anteriore dei parafanghi, mentre nella parte posteriore questo veicolo ha luci di forma quadrata.

All’interno della Wrangler è possibile trovare la plancia che dispone di uno schermo da 7 pollici con tecnologia LED, mentre il sistema di infotainment è gestito da schermi touch da 7 o comandi al volante per un rapido accesso alle funzioni multimediali. Ora, in termini di meccanica, il nuovo Wrangler ha un motore Pentastar V6 da 3,6 litri, in grado di produrre 285 cavalli e 260 libbre-piedi di coppia. Questo motore è dotato della tecnologia Mild-Hybrid eTorque ed è azionato da una trasmissione automatica a 8 velocità.

Il sistema eTorque Mild-Hybrid fornisce una maggiore coppia e spinta elettrica all’avviamento dell’auto, nonché in situazioni di sorpasso utilizzando un generatore a 48 V, fornendo una maggiore efficienza del carburante e incorporando la tecnologia di recupero e stoccaggio dell’energia. D’altra parte, le versioni del SUV hanno i sistemi 4×4 Command-Trac e Rock-Trac, che offrono una gestione della coppia permanente, consentendo una presa ottimale in condizioni fuoristrada.

In termini di sicurezza, la nuova Jeep Wrangler eTorque dispone di diversi sistemi che mantengono al sicuro guidatore, passeggeri e altri automobilisti. Questi includono il monitoraggio degli angoli ciechi, il controllo della parte posteriore del veicolo, accompagnato da una telecamera di retromarcia dinamica e il controllo elettronico della stabilità con mitigazione elettronica antirollio, oltre a quattro airbag standard. La nuova Jeep Wrangler continuerà a essere prodotta presso il Toledo Assembly Complex, Ohio, negli Stati Uniti, dove viene prodotta dal 2006.

Ti potrebbe interessare: Jeep produrrà una versione V8 del suo Wrangler

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti
Total
0
Share