Hamilton:
Hamilton: "Avrei avuto la stessa reazione di Leclerc per l'incidente"

Lewis Hamilton dice di aver capito la furiosa reazione di Charles Leclerc all’incidente che lo ha messo fuori dalle qualifiche per il Gran Premio dell’Azerbaigian.
Il pilota della Ferrari ha rimproverato alla radio dopo aver colpito la barriera all’ottava curva, dicendo: “Sono stupido, sono stupido, sono stupido“. In seguito ha osservato sui social media che sarebbe stato “inutile”.

Le parole di Lewis Hamilton

Hamilton ha detto che la reazione del suo rivale era comprensibile. “Avrei fatto lo stesso,” ha detto. “È così che siamo sintonizzati come piloti da corsa. Quando è un tuo errore, siamo severi con noi stessi. Penso che probabilmente quando sei più giovane invece di essere più vecchio è forse un po’ meno grave rispetto a quando sei più grande. Ma ancora, è doloroso. C’è molta pressione intorno a un circuito come questo, sulle sue spalle giovani, quindi è del tutto normaleAnni e anni fa non sono uscito dalla mia stanza per due o tre giorni quando ho avuto un’esperienza del genere, quindi capisco perfettamente come si sente. È bello che sia aperto a questo proposito, perché può tirarlo fuori e andare avanti domani“.

Sebastian Vettel ha dichiarato che la risposta del suo compagno di squadra all’incidente è stata “normale”. “Se fai un errore, non ne sei felice. Essere critico penso sia anche la ragione per cui è qui, perché siamo qui. Non credo che nessuno di noi possa godere di quella parte della nostra vita da corsa, ma ogni tanto fa parte di esso, quindi. Il weekend non è ancora finito, penso che abbiamo una buona macchina, e sono sicuro che domani potremo recuperare come squadra“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here