Ferrari
Ferrari

I media automobilistici italiani sono stati gioiosi nelle ultime settimane, ma un frustrante Gran Premio di Russia ha suscitato domande sulla relazione di Sebastian Vettel e Charles Leclerc e sulla capacità di Mattia Binotto di gestirla. Il rifiuto di Vettel di attenersi al suo ruolo in un piano concordato ha causato la rabbia radiofonica di Leclerc dopo che già qualcosa di simile era avvenuto nel Gran Premio di Singapore. 

Il mancato rispetto degli accordi in Ferrari tra Vettel e Leclerc fanno pensare ad una guerra tra i due

Con Vettel che ha deciso di non restituire la P1 a Leclerc, la Ferrari ha preso in mano la situazione lasciando Vettel fuori abbastanza a lungo da consentire a Leclerc di rientrare nei pit-stop – solo che il tedesco ha subito un guasto al motore concludendo la sua corsa e aiutando Mercedes a superare la Ferrari per vincere una gara che avrebbe dovuto concludersi in favore della Scuderia del cavallino rampante. La stampa dunque sembra concorde nel dire che alla Ferrari ormai tra Vettel e Leclerc vi sia guerra aperta. Vedremo come la situazione si evolverà nei prossimi Gran Premi.

Ti potrebbe interessare: Max Verstappen: La Ferrari guadagna più di un secondo sul rettilineo rispetto alla RedBull