Alfa Romeo Racing

GP Abu Dhabi: il venerdì dell’ Alfa Romeo Racing

GP Abu Dhabi: il venerdì dell' Alfa Romeo Racing

Le condizioni del tracciato del GP di Abu Dhabi sono una grande variabile, con cui piloti e ingegneri devono fare i conti. Il giorno negli Emirati è caldo, anche a novembre, ma non appena il sole tramonta, le temperature scendono e anche di molto. Ciò fornisce una gamma selvaggiamente estesa di condizioni in cui le auto e i piloti possono lavorare, una variazione che si riflette spesso nei risultati della sessione. Tale era la differenza oggi tra FP1 e FP2. Un forte display nella sessione precedente ci dà molte promesse per il resto del fine settimana; ma con le qualifiche e la gara di domenica che si contenderanno nelle circostanze più fresche della serata sarà cruciale sfruttare le prestazioni della C38 anche quando si accendono i riflettori.

GP Abu Dhabi: le interviste ai piloti Alfa Romeo Racing

Un’ultima qualifica ci attende nel 2019: gli ingegneri stanno già analizzando i dati per sfruttare al meglio la battaglia di domani per la griglia. Ancora una volta, ogni dettaglio avrà importanza, sia nella luce del giorno che nelle tenebre della notte.

Kimi Raikkonen:I tempi sul giro dicono molto poco il venerdì, quindi non mi concentrerò troppo su questo. Dobbiamo ancora lavorare sulle cose, guardare tutti i dati che abbiamo raccolto e fare un miglioramento in vista di domani. Solo quando arriveremo alle qualifiche avremo una chiara idea di dove siamo realmente contro gli altri“.

Antonio Giovinazzi: “Siamo stati forti nelle FP1, ma le condizioni di qualifica di domani assomigliano molto alle FP2 quando sarà più fresco. Dovremo controllare tutto ciò che abbiamo imparato oggi, inventare un buon setup e mettere tutto insieme quando è importante. Ho fatto un piccolo errore quando ho spinto, ma non ho toccato il muro. Alla fine, stai cercando di trovare il limite ed è per questo che esistono le sessioni di prove. La pista è piuttosto lunga e gli spazi sono naturalmente più grandi, ma la battaglia nelle posizioni centrali sarà ancora vicina. Dovremo analizzare tutti i dati che abbiamo ottenuto questa sera e fare le scelte giuste per domani“.

Notizie Correlate
Alfa Romeo Racing

GP Abu Dhabi: anteprima Alfa Romeo

Alfa Romeo Racing

Raikkonen: "Vedendo mio figlio correre, ora capisco la preoccupazione dei miei genitori"

Alfa Romeo Racing

Giovinazzi sul contatto Vettel-Leclerc: "Sono cose che capitano"

Alfa Romeo Racing

Raikkonen: "Non faccio beneficenza per farmi pubblicità"