Giovinazzi deluso dalla Ferrari che ha scelto Sainz

Antonio Giovinazzi ha ammesso che non gli è piaciuto affatto che la Ferrari abbia scelto Carlos Sainz come sostituto di Sebastian Vettel
Leclerc e Giovinazzi
Leclerc e Giovinazzi

Antonio Giovinazzi ha ammesso che non gli è piaciuto affatto che la Ferrari abbia scelto Carlos Sainz come sostituto di Sebastian Vettel nella Scuderia nel 2021. L’italiano credeva che gli avrebbero dato l’opportunità, ma quelli di Maranello hanno scelto un pilota esterno.

Giovinazzi, pur essendo un pilota ufficiale dell’Alfa Romeo, è una riserva Ferrari e il suo legame con la Scuderia resta molto stretto. Data questa situazione, Antonio sperava di essere quello scelto per sostituire Vettel nel 2021, ma non è stato così. Crede che semplicemente a Maranello abbiano pensato che non fosse il momento giusto per promuoverlo.

“È ovvio che non ho preso bene la decisione per la Ferrari. Faccio ancora parte della squadra e pensavo che avrei avuto la possibilità di correre con loro nel 2021. Forse non era il momento giusto per me”, ha detto Giovinazzi in un’intervista per la rivista italiana Autosprint.

Tuttavia, Giovinazzi è chiaro che la firma di Sainz non rovinerà il suo sogno di diventare un pilota ufficiale Ferrari in futuro. La Scuderia ha recentemente acquisito due giovani talenti come Sainz e Leclerc. Tuttavia, Antonio crede ancora che la sua opportunità possa arrivare. L’italiano assicura che lavorerà molto duramente nel 2021 per guadagnarsi la fiducia della squadra, dal momento che osserva che durante la sua carriera nessuno gli ha dato nulla.

” Il fatto che abbiano scelto Sainz non significa che non potrò avere quel posto in futuro. Essere un pilota ufficiale della Ferrari è sempre stato e sarà il mio sogno. Nessuno mi ha regalato nulla nella mia carriera sportiva, l’ho sempre fatto. Ho dovuto lottare duramente per vincere e mantenere i miei posti “, ha detto Giovinazzi per concludere.

Giovinazzi correrà la sua terza stagione completa in Formula 1 nel 2021. L’italiano farà di nuovo squadra con Kimi Räikkönen all’Alfa Romeo e cercherà di continuare a migliorare il suo livello per attirare l’attenzione della Ferrari in futuro. Nel 2020 Antonio ha superato Kimi in qualifica, ma in gara, il campione del mondo 2007 ha dominato per la maggior parte dell’anno.

Ti potrebbe interessare: Kimi Raikkonen: Antonio Giovinazzi elogia il compagno di squadra

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti
Total
0
Share