Frizione e volano monomassa Fiat Coupè T20 su 147 GT 1.9

virgilio87

Nuovo Alfista
Messaggi
85
Punti
6
No no il bimassa è sempre quello originale, il kit frizione invece è rinforzato. Su youtube ci sono dei video di questo preparatore
 

virgilio87

Nuovo Alfista
Messaggi
85
Punti
6
No no il bimassa è sempre quello originale, il kit frizione invece è rinforzato. Su youtube ci sono dei video di questo preparatore
 

Tropico

Alfista Principiante
Messaggi
419
Punti
18
Bè allora la vedo dura per il volano bimassa sopportare quei CV... Non ha molto senso se non per mappe di +20/ +30cv massimo.
 

virgilio87

Nuovo Alfista
Messaggi
85
Punti
6
Si ok, pero dal video che pubblica lui ha una 147 da 300 cavalli. Anche in alcuni forum inglesi usano questa soluzione come anche jtd-performance ha fatto un nuovo kit che monta sul bimassa originale e mantiene piu di 500 nm
 

Tropico

Alfista Principiante
Messaggi
419
Punti
18
Stiamo andando fuori tema, comunque per me un volano bimassa originale caricato con oltre 200CV ha vita breve.
Poi una frizione per bimassa che regge quella potenza sarà per forza di cose dura da azionare.

Vorrei farti sentire quella della GTA, magari non regge 300CV, anche se leggendo nei forum inglesi sono arrivati a 400Nm di coppia senza slittamenti, ok non possiamo sapere quanti migliaia di Km farà, però rimane sempre morbida e per chi usa l'auto ogni giorno è un vantaggio.

Per quanto riguarda la conversione del kit Autolusso, la vibrazione che sento al pedale il mio meccanico riesce appena appena a percepirla, quindi ho capito che molte cose che qui riportiamo sono soggettive.
Sono riuscito a provare un kit monomassa di provenienza ignota montato su una 147 115CV, bé il proprietario mi ha detto che non ha nessuna vibrazione, poi la provo io e sento vibrazioni al pedale acceleratore come la mia, forse un pò meno intense e spalmate su più giri, ma le avverto, questo per ribadire che la cosa è soggettiva.

Se riuscissi ad attenuare/isolare la vibrazione trasmessa al pedale acceleratore sarei soddisfatto al 100%, proverò qualche disaccoppiante/smorzante sull'attacco pedale sperando di risolvere.
Ricordo che cambiando i supporti motore non sono riuscito nell'impresa.
 

Tropico

Alfista Principiante
Messaggi
419
Punti
18
Aggiorno, oltre 10mila Km fatti, 400Nm di coppia, niente da segnalare, la sto strapazzando molto questa frizione GTA... di certo non la risparmio e ancora tiene, per essere fatta per sopportare 300Nm di coppia non è male.
Provato un kit bimassa rinforzato+frizione rinforzata su una 156 140cv @160, onestamente vibra meno la mia con il monomassa, mah, pensavo ai supporti motori rotti ma il proprietario mi ha detto che erano nuovi.
 

virgilio87

Nuovo Alfista
Messaggi
85
Punti
6
Anch'io da circa 10000 chilometri ho montato il kit frizione rinforzata di autosprint, giro con circa 250 260 cavalli e per adesso tutto bene.
Comunque sono curioso di questo kit gta, chissa se ci sono kit rinforzati per sopportare piu coppia
 

Vale91

Nuovo Alfista
Messaggi
1
Punti
1
Auto
147q2
Salve ragazzi sono nuovo del forum... volevo chiedere a chi già lo ha fatto...
Sono in procinto di cambiare frizione e sono in trattativa per un volano coupé t20 alleggerito e relativa frizione rinforzata... volevo chiedere se monta senza problemi su 147 jtdm16v q2?? Grazie mille a chi risponderà
 

Tropico

Alfista Principiante
Messaggi
419
Punti
18
Il volano monta, sì, ma alleggerito perchè? E' sconsigliato per il diesel alleggerire troppo il volano, già mettendo il monomassa togli qualche kg, alleggerirlo ancora di più non porta vantaggi.
 

bluray

Nuovo Alfista
Messaggi
24
Punti
3
Salve a tutti, mi sono finalmente deciso a scrivere sul gruppo un pò per raccontarvi la mia esperienza, un pò magari per ricevere consiglio visto che come molti mi ritrovo per l'ennesima volta a dover combattere con volano/frizione della nasona. Un paio d'anni fa, principalmente per curiosità, ho montato il volano monomassa della AP accoppiato con kit frizione della CoMe sulla mia 147 JTDm 16v, è durato circa un anno, le vibrazioni c'erano al minimo (avevo anche alzato il minimo del motore a 900 giri per attenuare) ma in marcia non si sentiva nulla ovviamente. Dopo circa un annetto un giorno vado a prendere la macchina e la frizione rimane incastrata, arismonta tutto e mi trovo un pezzo di molla del parastrappi del disco incastrato nella molla dello spingidisco. Già che avevo smontato tutto e che il disco frizione era nelle condizioni illustrate in foto, ho ordinato un kit bimassa nuovo della valeo ed ho montato quello. Ora, dopo circa un altro anno e meno di 20 mila km il volano è andato. È chiaro che qualcosa su questa macchina si deve rompere, che sia la molla del volano o del parastrappi del disco frizione. A questo punto sono indeciso. Ho una frizione della valeo in buone condizioni ed un volano monomassa. Premesso che mette insieme le due cose (quindi non avere alcun parastrappi) non mi sembra una buona idea (ed i semiassi non sarebbero contenti), mi rimangono due possibilità. O compro una frizione della fiat coupè (in caso ditemi voi se è migliore valeo o luk) e cerco di accoppiarla al volano AP, o compro un altro volano della valeo e prego che regga un pò di più. Visto che smontare e rimontare mezza macchina ogni volta mi ruba 2 giorni di vita e non è molto divertente, secondo voi, qual è la strada migliore?


IMG_20200917_094046.jpg
 

Tropico

Alfista Principiante
Messaggi
419
Punti
18
Consiglio la stessa cosa di Melo81.
Strano che tu abbia rotto un volano con soli 20k km, a quanti CV e coppia sei?
Purtroppo è quasi una certezza rompere le molle parastrappi della frizione per il monomassa, dovresti altrimenti vedere frizioni per il coupe 20v o per la GTA3.2 ma sempre rinforzate, di serie non sono progettate per resistere alla coppia di un diesel, io per 20k km ho tenuto su quella della GTA e le molle hanno retto, ma ci sono stato attento, cambiata perchè il rumore a minimo dello sferragliamento lo detestavo, ma vibrazioni zero, anche a minimo, solo più rumore, specialmente a freddo, trasmettendo un senso di ruvidità complessiva.
 

bluray

Nuovo Alfista
Messaggi
24
Punti
3
Di preciso non saprei dirti quanti cavalli avevo perchè la mappa era una molto semplice fatta da un amico, non l'ho mai portata a banco. Ma saranno stati poco più di 170. Anche io sono andato con il piede leggero sulla frizione ma è andata lo stesso, pazienza. Grazie per il consiglio comunque, ho ordinato il bimassa, si vede che con l'altro ero stato sfortunato, speriamo che stavolta duri un pò di più.
 

Tropico

Alfista Principiante
Messaggi
419
Punti
18
Per come sono ridotte tutte le molle parastrappi della frizione pensavo a più potenza. Se tratti bene il volano di serie, non fai cambiate violente e non acceleri troppo a marce basse dovrebbe durarti 50-80k km. Oltre i 370Nm però stai fuori limite progetto del gruppo volano-frizione, considera che la Ducati Corse ha 330Nm e quello è il limite della sicurezza inteso come affidabilità nel tempo.
Fatti dire almeno dall'amico quanta coppia hai e a che giri... qualche tuners pensa che 400Nm sia una cosa tranquilla... per devastare in quel modo il parastrappi secondo me hai un bel pò di Nm aggiuntivi, magari mi sbaglio.
 

Melo81

Nuovo Alfista
Messaggi
292
Punti
18
Una cosa fatta seria e pulita è non superare mai i 250-280CV...perchè oltre all'enorme coppia sviluppata e la distruzione del volano e frizione ne risente molto anche il cambio...appena vi parte il cambio potete buttare l'auto
 
Alto Basso