Decanter sul 3.2 V6?

NandoAlfa

Nuovo Alfista
Messaggi
175
Punti
16
Stavo guardando questo interessantissimo video (come tanti altri di Ema) e mi chiedevo se anche il nostro "Busso" (euro4 nel mio caso) ha questo sistema di ricircolo dei vapori (sembrerebbe di si da quanto dice)... nel caso il decanter sarebbe un'ottima soluzione per prolungarne la vita e tenerlo sempre "in salute".
Qualcuno lo ha già?
E SALVA IL TUO MOTORE
Il recupero vapori olio Blow

ps: sarebbe stato utile creare anche delle sezioni del forum per motore, non solo per modello...
 

Outrun

Alfista Principiante
Messaggi
1,850
Punti
38
Di solito lo trovi, od ha più benefici metterlo, nei motori turbo, o iniezioni diretta. Se il tuo motore non ha particolari problemi secondo me te lo puoi risparmiare, ma valuta tu la tua situazione.
 

bigno72

Vecchio rompiballe.
Messaggi
22,397
Punti
113
Auto
GT Q2 e GT V6
Che cosa c'entra l'iniezione diretta col blow by?

Prendete i video del signor Ema per quel che sono: discorsi da bar (superficiali, confusionari e molto spesso ERRATI nei dettagli) fatti per raccogliere click.

Il cosiddetto circuito del blow by (perche' il blow by e' una caratteristica intrinseca dei motori a combustione interna, e il circuito cosi' chiamato serve solo a mitigarne gli effetti, ovvero il pisciare olio da ogni guarnizione) e' presente su tutte le auto diciamo degli ultimi tre quarti di secolo.

La "valvola di blow by" che ho sentito nominare aprendo per mezzo secondo uno dei link e' presente solo nei motori turbo (e neppure tutti, dipende da come e' fatto il circuito).

Il decanter se non e' installato di fabbrica (come sui nostri JTD) e' perche' non serve. O conoscete persone che hanno avuto problemi a causa dei vapori d'olio?
I vapori d'olio in aspirazione non fanno male a nessuno.
Gli imbrattamenti che vi mostra il tizio avvengono sui Diesel (guidati "male") che oltre al recupero vapori olio hanno la maledetta EGR e quindi mischiano unto e fuliggine.

Per finire, il Busso ha uno dei circuiti di recupero vapori piu' raffinati che ci siano in giro.
Ora la memoria mi fa difetto, ma c'e' anche una differenziazione tra bancata destra e bancata sinistra.
Come ci spiego' qualcuno: piu' il circuito (esterno) e' complesso, meno e' stato studiato ed affinato.

In generale non c'e' molto da migliorare o paciugare, nei motori, ma il Busso proprio...
 

Outrun

Alfista Principiante
Messaggi
1,850
Punti
38
Con l'iniezione indiretta la benzina spruzzata pulisce gli steli delle valvole, con l'iniezione diretta no. Ed infatti la quasi totalità, se non tutti, i motori ad iniezione esclusivamente diretta di almeno qualche anno fa (non sono informato su quelli recenti) dopo qualche decina di migliaia di km sono così incrostati da creare una restrizione al flusso d'aria in ingresso. E' un problema noto dai tempi dei GDI della mitsubishi. Ora molti motori utilizzano un doppio sistema di iniezione diretta+indiretta, anche per questo motivo.
Direct injection carbon buildup

Questa uno dei rimedi per pulire il casino adottato da bmw per la mini:
BMW Group Carbon Blaster Operating Manual
 

boxer17

Bumsi
Messaggi
23,625
Punti
113
Auto
Giulietta (940)
Per finire, il Busso ha uno dei circuiti di recupero vapori piu' raffinati che ci siano in giro.
Ora la memoria mi fa difetto, ma c'e' anche una differenziazione tra bancata destra e bancata sinistra.
Come ci spiego' qualcuno: piu' il circuito (esterno) e' complesso, meno e' stato studiato ed affinato.
Non era stata completata quella questione...mannaggia.


Ma esiste un Busso euro 4?
 

boxer17

Bumsi
Messaggi
23,625
Punti
113
Auto
Giulietta (940)
Con l'iniezione indiretta la benzina spruzzata pulisce gli steli delle valvole, con l'iniezione diretta no. Ed infatti la quasi totalità, se non tutti, i motori ad iniezione esclusivamente diretta di almeno qualche anno fa (non sono informato su quelli recenti) dopo qualche decina di migliaia di km sono così incrostati da creare una restrizione al flusso d'aria in ingresso. E' un problema noto dai tempi dei GDI della mitsubishi. Ora molti motori utilizzano un doppio sistema di iniezione diretta+indiretta, anche per questo motivo.
Direct injection carbon buildup

Questa uno dei rimedi per pulire il casino adottato da bmw per la mini:
BMW Group Carbon Blaster Operating Manual
Interessante.
In pratica va smontata la testa però. Bella rogna.
 

bigno72

Vecchio rompiballe.
Messaggi
22,397
Punti
113
Auto
GT Q2 e GT V6
Ora poi leggo. I diesel hanno da sempre solo aria che investe gli steli delle valvole.
In piu' sui diesel l'iniezione avviene a valvole chiuse mentre sui benzina a iniezione diretta avviene a valvole aperte.
 

Outrun

Alfista Principiante
Messaggi
1,850
Punti
38
Non è solo questione di cosa ci passa, ci sono diversi fattori tra cui la temperatura di lavoro a cui si trova la superficie, mediamente un benzina ad iniezione diretta di trova nelle condizioni peggiori.
Con l'iniezione indiretta la benzina spruzzata pulisce gli steli delle valvole, con l'iniezione diretta no. Ed infatti la quasi totalità, se non tutti, i motori ad iniezione esclusivamente diretta di almeno qualche anno fa (non sono informato su quelli recenti) dopo qualche decina di migliaia di km sono così incrostati da creare una restrizione al flusso d'aria in ingresso. E' un problema noto dai tempi dei GDI della mitsubishi. Ora molti motori utilizzano un doppio sistema di iniezione diretta+indiretta, anche per questo motivo.
Direct injection carbon buildup

Questa uno dei rimedi per pulire il casino adottato da bmw per la mini:
BMW Group Carbon Blaster Operating Manual
Interessante.
In pratica va smontata la testa però. Bella rogna.
Quell'attrezzo di bmw serve a pulire senza dover smontare la testata. Io ho dovuto far smontare tutto, ma tanto c'era anche altro da riparare l'avrei comunque dovuto fare.
 

bigno72

Vecchio rompiballe.
Messaggi
22,397
Punti
113
Auto
GT Q2 e GT V6
[QUOTE="boxer17, post: 8164115, member: 17112"

Interessante.
In pratica va smontata la testa però. Bella rogna.
[/QUOTE]
No. Le istruzioni lo dicono chiaramente: hanno la testa sul banco solo per fare le foto.
In pratica ti assicuri che la valvola sia chiusa, ci attacchi l'aspirapolvere, e ci spari dentro con la sabbiatrice.
 

bigno72

Vecchio rompiballe.
Messaggi
22,397
Punti
113
Auto
GT Q2 e GT V6
Non è solo questione di cosa ci passa, ci sono diversi fattori tra cui la temperatura di lavoro a cui si trova la superficie, mediamente un benzina ad iniezione diretta di trova nelle condizioni peggiori.
Si, ma il fungo. Tu avevi scritto lo stelo e mi avevi messo fuori strada :)

Continuo a non capire. Cerchero' ulteriori info.
Quando si apre la valvola di aspirazione, quella di scarico e' ancora aperta.
L'entita' di questa cosa e' il famoso "incrocio".
Motori MOLTO spinti e privi di variatore di fase hanno molto incrocio e ai bassi regimi si puo' verificare un ritorno in camera di gas di scarico.
Ma che ritornino verso l'aspirazione.... E poi perche' non si sporca qeulla di scarico (piu' calda)?

La questione si fa interessante
 

Outrun

Alfista Principiante
Messaggi
1,850
Punti
38
20150220_185927_resize_20150220_225450-jpg.jpg


Queste erano le mie valvole. Le valvole di scarico non si incrostano proprio perché sono più calde. Quelle di aspirazione hanno condizioni di lavoro più varie, possono essere troppo fredde per avere incrostazioni, oppure abbastanza calde da consentire l'aderenza di sostanze precursori alla formazione dei residui, per poi formare i residui se si trovano a temperature più alte. Raramente sono così calde da consentire la rimozione delle incrostazioni.

Il ricircolo interno di cui parli è voluto nei motori stradali, a determinati regimi (si tratta di IGR invece che EGR, I sta per Internal), e serve per ridurre le emissioni. Credo che nei twin spark abbiano tolto l'EGR con l'euro 2.

Giusto per riprendere un po' il discorso del busso, tutto questo NON vale, sia mai che nando si inizi a preocupare!
 

bigno72

Vecchio rompiballe.
Messaggi
22,397
Punti
113
Auto
GT Q2 e GT V6
Sempre piu' interessante.. potrebbe essere che c'entri quell'IGR di cui parli.

Quello che dicevo io non e' l'IGR.
Non ti e' mai capitato di sentire una vecchia auto un po' seriamente spinta (che so, una vecchia Giulia "truccata") andare a passo d'uomo?
Brot-brot-borbrobrot....

E' per via dell'elevato incrocio sulle valvole, che consente un ottimale riempimento delle camere agli alti regimi (il deflusso dei gas di scarico "succhia" la carica fresca) ma causa malfunzionamenti ai bassi regimi proprio perche' parte dei gas possono tornare indietro attravberslo la valvola di scarico.

Visto che parliamo di Busso: l'incrocio sul busso e' tirato al limite (per un uso stradale). Tanto da rendere il funzionamento al minimo piuttosto irregolare.
Queste erano le mie valvole.
Di che motore stiamo parlando?
Con quanti Km?
Per curiosita' eh...
 

boxer17

Bumsi
Messaggi
23,625
Punti
113
Auto
Giulietta (940)
No. Le istruzioni lo dicono chiaramente: hanno la testa sul banco solo per fare le foto.
In pratica ti assicuri che la valvola sia chiusa, ci attacchi l'aspirapolvere, e ci spari dentro con la sabbiatrice.
Io e l'inglese cap. xxx... 🤦‍♂️
Non è solo questione di cosa ci passa, ci sono diversi fattori tra cui la temperatura di lavoro a cui si trova la superficie, mediamente un benzina ad iniezione diretta di trova nelle condizioni peggiori.
Vero
 

boxer17

Bumsi
Messaggi
23,625
Punti
113
Auto
Giulietta (940)
Il ricircolo interno di cui parli è voluto nei motori stradali, a determinati regimi (si tratta di IGR invece che EGR, I sta per Internal), e serve per ridurre le emissioni. Credo che nei twin spark abbiano tolto l'EGR con l'euro 2.
Mi ricordo a spanne la trafila del tuo motore. Un 2.0 JTS, giusto?

Nelle "brochure" accennavano all'IGR sul jts della 156. Probabilmente il sistema sarà stato usato anche sugli altri jts.
Ma non è escluso che ci fosse qualche "fasatura" particolare che lo permettesse anche sui ts.

Egr sui ts però non l'ho mai vista ne' sentita, fino all'euro 4.
Anche il Busso mi risultava solo euro 3.
 

Outrun

Alfista Principiante
Messaggi
1,850
Punti
38
Sempre piu' interessante.. potrebbe essere che c'entri quell'IGR di cui parli.

Quello che dicevo io non e' l'IGR.
Non ti e' mai capitato di sentire una vecchia auto un po' seriamente spinta (che so, una vecchia Giulia "truccata") andare a passo d'uomo?
Brot-brot-borbrobrot....

E' per via dell'elevato incrocio sulle valvole, che consente un ottimale riempimento delle camere agli alti regimi (il deflusso dei gas di scarico "succhia" la carica fresca) ma causa malfunzionamenti ai bassi regimi proprio perche' parte dei gas possono tornare indietro attravberslo la valvola di scarico.

Visto che parliamo di Busso: l'incrocio sul busso e' tirato al limite (per un uso stradale). Tanto da rendere il funzionamento al minimo piuttosto irregolare.
Queste erano le mie valvole.
Di che motore stiamo parlando?
Con quanti Km?
Per curiosita' eh...
Sì avevo capito a cosa ti riferissi, nel caso del ricircolo interno invece parte dei gas di scarico riescono dal lato aspirazione per essere riaspirati. Sicuramente contribuisce sopratutto se in principio in aspirazione c'è vapore di olio (che passa dal ricircolo, dalle fasce, dai guidavalvole...). Dal ricircolo ne passa abbastanza, almeno nel mio caso, quindi è sicuramente utile un decanter ma non risolve completamente.

Il mio è un 2.0 JTS (iniezione diretta quindi), circa 93 mila km. All'epoca avevo visto foto in rete di motori volkswgen o bmw messi peggio dopo 20-30 mila km.
Il ricircolo interno di cui parli è voluto nei motori stradali, a determinati regimi (si tratta di IGR invece che EGR, I sta per Internal), e serve per ridurre le emissioni. Credo che nei twin spark abbiano tolto l'EGR con l'euro 2.
Mi ricordo a spanne la trafila del tuo motore. Un 2.0 JTS, giusto?

Nelle "brochure" accennavano all'IGR sul jts della 156. Probabilmente il sistema sarà stato usato anche sugli altri jts.
Ma non è escluso che ci fosse qualche "fasatura" particolare che lo permettesse anche sui ts.

Egr sui ts però non l'ho mai vista ne' sentita, fino all'euro 4.
Anche il Busso mi risultava solo euro 3.
A memoria mi sembrava di ricordare che i TS (145/146) avevano la valvola EGR, non erano euro 1 quelli? Come le controparti fiat che usavano lo stesso basamento ma non la testata dei twin spark, dovrei ricontrollare.
 

boxer17

Bumsi
Messaggi
23,625
Punti
113
Auto
Giulietta (940)
A memoria mi sembrava di ricordare che i TS (145/146) avevano la valvola EGR, non erano euro 1 quelli? Come le controparti fiat che usavano lo stesso basamento ma non la testata dei twin spark, dovrei ricontrollare.
Con i se del caso (La classe euro non è neanche riportata sui depliant di 20 anni fa...), la ricordo così:

La 145 e l'anno dopo la 146 sono nate con i boxer, portati a euro 1 (nessuna egr)
Bravo e brava...uscite non tanto dopo la 146 avevano già i pratola serra...ma non so nulla sull'impianto di scarico.
I ts pratola serra quando hanno sostituito i boxer, erano euro 2, e l'egr non mi risulta (Il 2.0 era stato montato prima su varie vetture...è un po' lunga la trafila. Ma di egr su ts non ho mai sentito parlare ecco.).
 

Outrun

Alfista Principiante
Messaggi
1,850
Punti
38
Immagine.png


Penso di averla trovata, sopra l'immagine di eper del 2.0 su 145 prima serie, ho cerchiato la parte che dovrebbe essere poi collegata alla condotto che porta alla valvola EGR a partire dai collettori di scarico.

Immagine2.png


In quest'altra c'è dove è fissata la valvola, lato aspirazione. Dovrebbe essere lo stesso meccanismo degli equivalenti fiat.
 

Outrun

Alfista Principiante
Messaggi
1,850
Punti
38
Ho ritrovato anche un pdf che ricordavo di aver letto qualche anno fa, i vecchi hard disk tornano utili ogni tanto!

Immagine3.png



Immagine4.png


Immagine5.png


Immagine6.png


Immagine7.png
 
Alto Basso