Debimetro difettoso

AVC-Staff

Vecchio utente Comunicazioni ex associazione a.v.c
Membro dello Staff
Messaggi
1,339
Punti
36
Problema: funzionamento irregolare del motore (calo di giri a circa 2500rpm).
Modelli: JTD.

Sintomatologia: Il motore sembra mancare della originale brillantezza a partire da un determinato numero di giri (~2500rpm), oltre ad avere un calo sensibile delle prestazioni massime (vel. massima -15/20 km/h ) ;
Causa: Il problema risiede nel guasto del debimetro (misuratore della massa d'aria) causato (sembra) dallo sporco depositato sulla membrana misuratrice (che viene mantenuta dalla centralina ad una temperatura costante di 120°c ) ; a lungo andare la sporcizia accumulata porta ad un decadimento delle misurazioni del sensore NB : il debimetro guasto non viene rilevato tale dai controlli della diagnostica della centralina in quanto sebbene guasto, fornisce dati alla centralina (anche se errati) Posizione debimetro: il debimetro è posizionato nel tubo di aspirazione a valle del filtro aria ed è ben visibile grazie ad un connettore.

Soluzione: La soluzione definitiva è la sostituzione , anche se il ricambio costa molto: 200? (tutto costo materiale, 2 minuti di manodopera) ; in un qualche caso una pulizia del debimetro porta ad un miglioramento della situazione (ma non è sempre riscontrato )

NB: certe motorizzazioni (JTD) sembrano funzionare perfettamente anche senza debimetro - (anche se sarebbe da verificare su un automobile con debimetro perfetto)

NB2: A quanto sembra , l'utilizzo di filtri diretti di tipo sportivo accorcia la vita del debimetro.
 
Alto Basso