Alfetta abbandonata....l'adotto?

O.H.F.S. Tox-Sick

Nuovo Alfista
Messaggi
1,034
Punti
36
Ho da poco scoperto che il padre della mia girl ha un alfetta marroncina degli anni '70 abbandonata vicino al capanno degli attrezzzi.... :mecry)
Sono tentato di adottarla e sistemarmela piano piano ma il dottore ha detto che è in prognosi riservata! le condizioni sono abbastanza gravi :cry:

Secondo voi cosa dovrei fare?
 

stefandan

Nuovo Alfista
Messaggi
5,671
Punti
36
Innanzitutto è importante sapere se è una prima serie,cioè quella prodotta tra il 1972 il '75.
alfetta.jpg

Bisogna vedere le reali condizioni della vettura e se effettivamente conviene restaurarla,semprechè non subentri il fattore affettivo,nel qual caso la si recupera a qualunque costo.
Se si tratta della 1°serie 1800,io la considero un'Alfa autentica con un motore potente e affidabile e un comportamento su strada ineccepibile.
Tre buoni motivi per sistemarla:
1-E' l'ultima Alfa della vecchia scuola
2-Ha una meccanica robusta e affidabile
3-Costa poco e la rivalutazione futura è certa.

Tre buoni motivi per non sistemarla:
1-Alcuni ricambi sono difficili da trovare
2-Il restauro può essere antieconomico
3-La ruggine è sempre in agguato.

La sua valutazione attuale è di 2500€
 

leox@mitoalfa

Nuovo Alfista
Messaggi
107
Punti
16
non sono d'accordo quasi su nulla!!
a parte che non è l'ultima alfa della vecchia scuola perchè con lo stesso schema di motore long bialbero+transaxle+de dion+pianale con passo 2510 successivamente è stata prodotta anche la 75 e l'sz/rz... (se si parla di design invece allora potremmo scrivere migliaia di pagine!!)

sui ricambi poi anche li non sono molto d'accordo.. se si parla di meccanica il bialbero 1.6-1.8-2.0 è estremamente diffuso ed è un motore talmente longevo e praticamente immutato negli anni che l'intercambiabilità non risulta unproblema...

la rarità dei ricambi a quanto ne so affligge di più gli interni e le tappezzerie (specie se prima serie)

vero il discorso della ruggine ma non così grave come sulla serie giulia...

se poi posso esprimere un parere, se si tratta di un prima serie (fari tondi) vale la pena di pensare a salvarla.. se oltre a ciò è un 1.6 monofaro BISOGNA SALVARLA perchè è relativamente rara e a mio parere la più bella..
 

stefandan

Nuovo Alfista
Messaggi
5,671
Punti
36
Ciao leox,sul fatto dei ricambi ho specificato alcuni.
Infatti,molti pezzi meccanici,come dici tu,sono comuni a modelli Alfa usciti successivamente e quindi non vi sono problemi di reperibilità.Le difficoltà ci sono a riguardo di interni e carrozzeria in quanto non ci sono ricambi replicati appositamente per l'Alfetta e si trovano solo avanzi di magazzino.
Concordo sul fatto che la 1° serie sia la più bella e la più appettibile.Sono invece in disaccordo con te sulla 1.6,sicuramente rara,ma non felice nel design frontale proprio a causa della soluzione monofaro e,a mio giudizio,sottodimensionata meccanicamente.
Comunque in ogni caso meritevole di restauro.
 

stefandan

Nuovo Alfista
Messaggi
5,671
Punti
36
leox@mitoalfa":245bb8xc ha scritto:
hehe.. poi sui gusti estetici ognuno lapensa come vuole!
cmq a me la monofaro piace molto perchè richiama un po' nel frontale il gt junior 1300 (dal 72 in poi)...

guarda questa foto in pista a monza

ps allo stesso link nelle foto 74-75-104 vedi me e isnegt sul suo gt!!
Effettivamente vedendo la foto ricorda un pò il frontale della Gt post '72,,ma su una berlina a me sembra un pò spoglio.Naturalmente il giudizio estetico è puramente soggettivo.
Belle le foto e quanta invidia per la GT bianca di isnegt.A proposito di quest'ultima sto guardando molti annunci a svariati prezzi e sarà il caso che mi decida di vederne personalmente qualcuna.
Cosa dici se mi metto in contatto con Domenico Pepe del Registro Italiano Giulia per avere dei suggerimenti in merito.
Ciao
 

leox@mitoalfa

Nuovo Alfista
Messaggi
107
Punti
16
con Domenico Pepe ho parlato proprio all'intereuropa (da dove vengono le foto)... mi è sembrato una persona molto alla mano e davvero disponibile...
peccato essersi mancati a padova perchè marco-isnegt è davvero esperto e avrebbe potuto consigliarti...
[ot]
in futuro visita qualche volte la sezione "raduni" e quella "storiche" del nostro forum! ah.. anche in "mercatino" ogni tanto spunta qualche gt... ce n'era uno del 75 (unificato) a un prezzo ragionevole da riverniciare qualche tempo fa
[/ot]
 

squalettoge

Nuovo Alfista
Messaggi
27,048
Punti
36
O.H.F.S. Tox-Sick":14mjadmp ha scritto:
Ho da poco scoperto che il padre della mia girl ha un alfetta marroncina degli anni '70 abbandonata vicino al capanno degli attrezzzi.... :mecry)
Sono tentato di adottarla e sistemarmela piano piano ma il dottore ha detto che è in prognosi riservata! le condizioni sono abbastanza gravi :cry:

Secondo voi cosa dovrei fare?
che verrei a forli a vederla vedi un po te.. basta trovare il dottore giusto :elio)
 

Isab16v

Nuovo Alfista
Messaggi
374
Punti
16
Anche io ho adottato un'alfetta ma trattasi di una 2,0 quadrifoglio oro del 1984 blu elettrico met.Le condizioni non erano eccellenti, i tubi vari nel cofano motore ernao tutti mangiati dai topi e la carrozzeria segna qualche punto di ruggine.Cmq l'ho adottata lo stesso.Ho fatto risistemare la parte meccanica prima e non puoi capire che bello rimetterla in moto dopo 7 anni vista ferma sotto l'acqua il vento e la neve il solo ecc. ecc..Per fortuna ora la parte meccanica è perfetta spesa sui 1000 euro_Ora resta la carozzeria 1500 euro circa.Metti in preventivo almeno 2000 euro.
 

O.H.F.S. Tox-Sick

Nuovo Alfista
Messaggi
1,034
Punti
36
allora qualche info in più!

è la 1° serie, la 1.8 del '75, colore marroncino come quella della foto postata prima! purtroppo foto non ne ho però l'ho vista e gli interni sono ancora ok!
Peccato per la carrozzeria che ha subito seri danni dovuti alla ruggine!

Pensavo di carteggiarla tutta, rimuovere la ruggine, stuccarla con lo stucco metallico e riverniciarla di nero pastello (che non richiede il forno per la cottura dello smalto)
Direi che con un compressore, una carteggiatrice, e la pistola per la verniciatura potrei già iniziare i primi lavoretti :scratch)
 

Isab16v

Nuovo Alfista
Messaggi
374
Punti
16
ma scusa se mi permetto.La rugine se ha fatto i buchi dev tapparli saldandoci la lamiera e poi stucchi e vernici.Poi il colore se vorrai iscriverla all'asi o al registro di alfa storiche che fai?A mio avviso deve rimanere del suo colore.
 

stefandan

Nuovo Alfista
Messaggi
5,671
Punti
36
Concordo con isab,se ne vale la pena la farei sistemare bvene da un carrozziere capace e per quanto riguarda il colore non mi sembra che il nero pastello rientrasse tra quelli previsti all'epoca .
Se proprio non la vuoi rifare marroncino,almeno scegli un colore previsto originalmente per l'Alfetta.
 

Isab16v

Nuovo Alfista
Messaggi
374
Punti
16
il colore nero sulle alfa era solo a richiesta, per cui c'è sempre stato dalla notte dei tempi......La cosa che non condivido come già detto e cambiargli il colore.
 

leox@mitoalfa

Nuovo Alfista
Messaggi
107
Punti
16
quoto tutti... la macchina deve rimanere del colore originale... se no la certificazione asi (e i conseguenti benefici fiscali e non) vanno a farsi fottere...
in più se la macchina è messa così male va data in mano ad un carrozziere che ci sa fare che la svernici tutta e la rivernici da capo dopo aver sistemato bene la ruggine...evitando antipatihe e copiose passate di antirombo...
 

O.H.F.S. Tox-Sick

Nuovo Alfista
Messaggi
1,034
Punti
36
avete ragione ragazzi...non ci avevo pensato :ka)
devo ammettere però che nera sarebbe veramente una bomba :nod)
purtroppo il marroncino non mi entusiasma molto ma in effetti se la signora è nata così non è del tutto giusto modificarla :asd)
vorrà dire che valuterò insieme al corrozziere i danni e mi farò fare un peventivo :OK)
 

ataru007

Nuovo Alfista
Messaggi
4,712
Punti
36
Questa storia riapre una ferita per me...
Mio padre aveva un'alfetta rossa 1.8 del 1973 l'ha venduta nel 1979 ad una persona che morì due anni dopo.
La moglie porto quest'alfetta in campagna e la lascio' marcire al sole e alle intemperie per 22 anni, nonostante sia mio padre che io avessimo piu' volte manifestato l'intenzione di ricomprarla, la signora in questione non volle mai venderla perchè a dir suo era un ricordo.
L'ho vista per l'ultima volta nell'estate del 2002 quando oramai ridotta a rottame (mancavano i vetri.. interni marci e la ruggine aveva bucato anche il tetto) il figlio della signora decise di rottamarla.. Lei era morta nell'estate del 2000.
Io ogni volta che andavo in vacanza in Sicilia la vedevo quell'alfetta.. nonostante nel 1996 avessi proposto una cifra di 7 milioni (per un rottame) non mi è stata venduta.
 

isnegt@mitoalfa

Nuovo Alfista
Messaggi
52
Punti
6
Allora...
Torno su 147vc dopo un po' di assenza...
O.H.F.S. Tox-sick....salva l'Alfetta !!!

Se è un 1975 potrebbe essere anche una seconda serie ( poi dipende sempre da come le si numera.... ) cioè quella con lo scudetto largo....
Se fosse quella con lo scudetto stretto è assolutamente da salvare.... nel caso di scudetto largo, anche, ma sicuramente la primissima serie è molto più rara e bella.

Che l'Alfetta 1.6 Monofaro assomigli alla mia gt junior è vero, ma anche a me piace di più la quattro fari... poi, questione di gusti.

Sul colore.... nera l'Alfetta prima serie non me la ricordo proprio.... anche pensandoci bene non mi viene proprio in mente.
Io ne avevo una blu olandese.... quanti ricordi, marcita per la ruggine...

L'Alfetta purtroppo, come già la serie Giulia, risente molto della ruggine.... le spese di ripristino sicuramente superereanno di molto il valore della vettura. Però ne vale veramente la pena.... e lo dice uno che ha speso oltre 10mila euro per la gt e circa 4mila per un restauro integrale di una Vespa del 62.... cioè lo dice un pazzo !

Il colore.... tieni quello d'origine, assolutamente. Al limite puoi sceglierne uno che nella cartella colori Alfa dell'epoca, sempre che l'accoppiamento interni ed esterni sia corretto.

Il conto del carrozziere sarà salato comunque, meglio averla perfetta ed originale.

Per i ricambi... meccanica no problem ! C'è tutto e di più !
Per la carrozzeria... qualcosa rifanno, l'Afra penso almeno i paraurti e mi pare anche i fanali dietro.... poi bisognerebbe sentire direttamente loro. E prepararsi a pagare oro due pezzi di latta.... ma qualcosina si trova anche ai mercatini e qualche fondo di magazzino ancora c'è. L'Afra è l'estrema ratio.

Per Stefandan.... chiama pure Pepè... è un grande !
Quando dovevo decidere che gt comperare ho chiamato lui, senza nemmeno averlo mai visto.... siamo stati al telefono oltre un'ora.... persone squisita, appassionata ed espertissima.
Se vuoi andare a colpo sicuro, chiama me prima e io chiamo lui e avviso della tua telefonata, così sarà ancora più disponibile.... ma non credo ce ne sarà bisogno. Mandami una mail ad isnet@libero.it e ti dico tutto.... oppure tramite il mio sito... www.isnegt.altervista.org
Dopo però....l'associazione al Registro Italiano Giulia ... me la devi fare, eh ! In realtà.... non è necessaria per parlare con lui... io non ero socio quando ci parlai... ma poi, vista la disponibilità mostruosa, mi sono iscritto perchè la persona lo merita veramente.
A Padova.... peccato non essersi conosciuti, ma ci sarà un'altra occasione.
E comunque.... cercare gt junior a Padova.... era una cosa impossibile. Prezzi alti e macchine indegne..... dovessi seguire i parametri con cui fissano i prezzi dovrei vendere la mia a 20mila euro.
Ne ho viste di tutti i colori.... gt junior con frontali a quattro fari stile 1750 gtv, macchine con pezzi mancanti ( il portatarga per esempio, che è introvabile... e non prenderne una a cui manca !! ) e pezzi sbagliati ( cerchi, borchie, volanti di altre versioni ) e via così....
Lucide erano lucide.... ma chiedere 8500 euro per una macchina con pezzi visibilmente e macroscopicamente errati è da carcere.
Senza contare che anche quelle complete e belle.....spesso nascondono sorprese. Pepè conosce anche molti esemplari in vendita in giro per l'Italia.... utilissimo. La mia la conosceva, se ne ricordava bene.... mi disse che costava troppo, ma che non era male. Dopo che l'ha visionata di persona..... mi disse solo.... "ottimo acquisto".
E lo è stato veramente.... ieri dopo due mesi di inattività, l'ho riaccesa e ho fatto 20 km..... ottimo acquisto ;)

Leox... ancora mi devi dare in massima risoluzione le foto della mia gt all'Ascari in Itereuropa !
 
Alto Basso