Mercato

Fiat sceglie NTT per i suoi futuri veicoli connessi

Fiat Chrysler

Il gruppo italo-americano Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha annunciato venerdì di aver scelto Transatel, una filiale giapponese di NTT, per gestire la connettività dei suoi veicoli futuri in Europa. “La prossima generazione di veicoli FCA avrà una copertura” telefonica e Internet “nei 28 paesi dell’Unione europea e nella zona EFTA”, l’Associazione europea di libero scambio, che comprende quattro paesi europei extra UE. l’UE, ha affermato la società in una dichiarazione.

Fiat Chrysler ha annunciato venerdì di aver scelto Transatel per gestire la connettività dei suoi veicoli

In sostanza, tutti i veicoli di nuova generazione di Fiat Chrysler Automobiles saranno dotati di una scheda SIM che consentirà loro di connettersi alla rete di un vettore locale, di utilizzare servizi e applicazioni specifici per i passeggeri che potrebbero richiedere un alto livello di servizio di dati, come il wifi a bordo. “La soluzione può essere applicata al 5G non appena questa tecnologia sarà disponibile sul mercato automobilistico”, afferma la nota. “La collaborazione con Transatel garantirà ai clienti FCA la possibilità di guidare i propri veicoli in tutti i 28 paesi dell’UE e dell’EFTA rimanendo connessi e con la massima continuità”, ha affermato Gilberto Ceresa, uno dei leader del dipartimento di informazione e tecnologia della Fiat.

Notizie Correlate
Mercato

Mike Manley afferma che Fiat Chrysler potrebbe acquistare la tecnologia Tesla

Mercato

Fiat Chrysler: trimestre positivo grazie alle forti vendite in USA

Mercato

Fiat Chrysler unisce le forze con Peugeot per creare la quarta casa automobilistica mondiale

Mercato

FCA e Università Bocconi premiano i vincitori di "Pay per Mile"