News

Fiat Chrysler riapre il Museo Alfa Romeo il 24 giugno

Museo Alfa Romeo Arese

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) riaprirà il Museo Alfa Romeo, che custodisce il meglio dei 110 anni di storia del marchio, il 24 giugno. Situato ad Arese, nella periferia di Milano, il Museo Alfa Romeo è un vero centro del marchio che ospita oltre 200 veicoli storici, centri di documentazione, manufatti e piste di prova per attività dinamiche. Il museo offre servizi moderni per accogliere i visitatori con ogni comfort: dai ristoranti ai negozi, dagli spazi per eventi privati ​​agli showroom di vendita.

Il Museo Alfa Romeo è un legame tra passato, presente e futuro del marchio automobilistico italiano. “Questo museo riaprirà i battenti il ​​24 giugno 2020, in occasione del 110 ° anniversario del marchio Alfa Romeo”, ha dichiarato FCA in un comunicato ufficiale, citato venerdì. Negli anni ’60, il museo dell’azienda fu costruito all’interno della sede di Arese in Alfa Romeo, dove fu spostato Biscione dopo aver lasciato Portello a Milano. Inaugurato il 18 dicembre 1976, il museo è stato organizzato per decenni per conservare la collezione privata dell’azienda, che può essere visitata solo su appuntamento. Nel 2011 il Ministero per i Beni Culturali ha proposto di farlo diventare luogo storico.

Dopo essere stato temporaneamente chiuso, il museo ha riaperto al pubblico il 24 giugno 2015, dopo che sono stati effettuati importanti lavori di ristrutturazione e ricostruzione sotto la direzione dell’architetto Benedetto Camerana dello Studio Camerana & Partners. La riapertura è avvenuta il giorno del lancio inaugurale della nuova Giulia, simbolo del rilancio dell’Alfa Romeo. Il “nuovo” Museo Alfa Romeo è ora un luogo in cui 110 anni di eredità sono strettamente legati alla storia italiana, raccontati e spiegati alle audizioni di oltre 120 paesi.

Circa 70 auto sono esposte in pubblico. Hanno segnato non solo l’evoluzione del marchio, ma anche la storia dell’auto. La collezione comprende la prima vettura con marchio ALFA, 24 CV, Tipo P2 che ha vinto il Campionato del mondo nel 1925 e Alfettas 158 e 159 che hanno vinto i primi due titoli di Formula 1 nella storia.

Ti potrebbe interessare: La prima immagine del piccolo SUV Alfa Romeo Rombo secondo Motor.es

Notizie Correlate
News

FCA annulla le "chiusure estive" nei suoi stabilimenti

News

La prima immagine del piccolo SUV Alfa Romeo Rombo secondo Motor.es

News

“Storie Alfa Romeo”, settima puntata – La rivoluzione di forme e colori: 33 Stradale, Carabo e Montreal

News

Alfa Romeo e Haas potenziali opzioni per Mick Schumacher