Mercato

Fiat Chrysler promuove il progetto di ricarica dei veicoli elettrici V2G

Fiat Chrysler Mirafiori

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) ha aperto un nuovo impianto di ricarica da veicolo a rete (V2G) che consente ai suoi veicoli elettrici di agire come un’estensione della rete elettrica. La struttura dello stabilimento Mirafiori di Torino in Italia, è il cuore del progetto V2G di FCA. Creata in partnership con la società francese di accumulo di energia Engie EPS e il fornitore italiano di energia Terna, intende dimostrare che la tecnologia è “pronta per l’uso e che il suo modello di business può essere replicato in tempi relativamente brevi”.

La ricarica V2G (nota anche come ricarica bidirezionale) consente all’elettricità di fluire sia da che verso i veicoli elettrici, il che significa che l’energia può essere immagazzinata nella batteria e quindi venduta alla rete quando la richiesta di energia è elevata. Questo aiuta a stabilizzare la rete durante i periodi di forte domanda, oltre a ridurre la dipendenza dai combustibili fossili e ridurre le emissioni di CO2. FCA spera che ciò incoraggerà l’adozione di veicoli elettrici, in particolare tra i proprietari di flotte aziendali.

Il progetto, avviato alla fine del 2019, si compone di due fasi. La prima fase prevede l’apertura odierna a Mariafiori di 32 caricatori V2G, in grado di collegare 64 veicoli. Questa fase pilota la tecnologia del V2G utilizzando la nuova Fiat 500 recentemente rivelata e ne dimostrerà la fattibilità. Per la seconda fase, a partire dal 2021, FCA estenderà la struttura per ospitare fino a 700 veicoli elettrici, creando quella che sostiene sarà la “più grande struttura V2G mai costruita al mondo”.

Il COO di FCA per l’Europa, Pietro Gorlier, ha affermato che “siamo all-in per quanto riguarda l’elettrico” e ha sottolineato che “i prodotti elettrici devono far parte di un ecosistema in grado di supportarli”. FCA è l’ultima di diverse società a lavorare sulla ricarica V2G. A luglio, Audi ha annunciato che stava testando la tecnologia con il suo SUV E-tron, dopo che Nissan aveva provato uno schema simile che consentiva ai suoi clienti della flotta di veicoli elettrici di acquistare un caricabatterie V2G per prelevare energia dalla rete per alimentare la propria auto e poi rivenderla. quando l’auto non era in uso.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler apre gli ordini per la nuova Chrysler Pacifica

Notizie Correlate
Mercato

PSA e Fiat Chrysler hanno rinnovato i termini di fusione

Mercato

FCA apre gli ordini per Dodge Charger e Durango Pursuit

Mercato

La fusione tra FCA e PSA procede bene per Manley

Mercato

FCA sigla accordo con l'Università di Pernambuco