Mercato

Fiat Chrysler perde l’8% in Italia a febbraio 2019

Fiat Chrysler

Con quasi 44.190 immatricolazioni registrate in Italia il mese scorso, a febbraio 2019 il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles ha visto diminuire le sue consegne dell’8 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. La società del numero uno Mike Manley ha visto calare le vendite di quasi tutti i suoi brand. Si sono salvati solo Jeep e Lancia che invece sono cresciute di molto rispetto allo scorso anno. Per effetto di questi risultati la quota di mercato di FCA nel nostro paese è adesso pari al 24,85%.

Jeep con oltre 9.400 immatricolazioni ha visto crescere le vendite di tutti i suoi modelli presenti in Italia con in particolare Wrangler che è cresciuto del 600 per cento e Compass che con un incremento del 49% è risultato essere leader di segmento. Molto bene anche Lancia che cresce del 38,9 per cento grazie a oltre 5.800 immatricolazioni della city car Ypsilon.Male invece Fiat che però vede aumentare le vendite di Panda che con quasi 13 mila immatricolazioni si conferma la più venduta nel nostro paese. Crollo di Alfa Romeo che perde il 47 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Ti potrebbe interessare: Ecco come potrebbe cambiare il Piano Italia di Fiat Chrysler

Notizie Correlate
Mercato

Carlos Tavares: le opportunità con il gruppo FCA

Mercato

FCA: riduzione di fornitori per l'hardware

Mercato

Tavares: PSA-Fiat Chrysler non hanno intenzione di sbarazzarsi di nessun marchio

Mercato

Gli USA esamineranno l'accordo FCA-PSA sui legami con la Cina