Fiat acquistò Lancia 50 anni fa

50 anni fa, Fiat ha acquistato il marchio creato da Vincenzo Lancia a Torino
Lancia
Lancia

L’anniversario è passato inosservato per la maggior parte, ma è vero: 50 anni fa, Fiat ha acquistato il marchio creato da Vincenzo Lancia a Torino. Non ci sono stati annunci, feste al Lingotto, l’edificio principale della Fiat nel centro di Torino, sede della Fiat Chrysler Automobiles (FCA) in Italia, e nessun fuoco d’artificio è stato sparato in cielo. Oggi Lancia è una caricatura di quello che era una volta e quindi FCA non vuole nemmeno ricordare che la famiglia Agnelli acquistò, esattamente nell’ottobre 1969, un marchio che aveva una grave emorragia finanziaria e fu così salvato. Questo è stato seguito da un percorso di prosperità e dal lancio di modelli che sono rimasti nella storia dell’automobile.

Oggi, Lancia è praticamente scomparsa dal panorama automobilistico mondiale dopo un tentativo, senza successo, di rilanciare il marchio quando Fiat e Chrysler si sono fuse nel 2009. Qualcuno ha voluto che Lancia smettesse di essere un marchio di auto sportive per essere un marchio di lusso, lasciando la strada aperta ad Alfa Romeo.

“Ci rendiamo conto che il marchio Lancia non può sedurre fuori dall’Italia, non ha eredità né in Europa né negli Stati Uniti.” lo ha detto Sergio Marchionne, ex CEO di FCA, nel luglio 2014. Secondo alcuni si tratta di uno dei pochi errori commessi da Marchionne nel corso della sua lunga carriera. Marchionne aveva un piano per “uccidere” definitivamente il marchio, che attualmente vende un solo modello la piccola Ypsilon e solo in Italia. Nonostante ciò Lancia ha venduto più di Alfa Romeo in Europa negli ultimi mesi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
3
Share