Fiat

Fiat 124 Spider: addio alla produzione in Europa

Fiat 124 Spider: addio alla produzione in Europa

Secondo CarAndDriver, il destino della Fiat 124 Spider è scontato. L’auto uscirà per sempre di produzione, almeno in Europa. Il portale fa riferimento ai media italiani. La prova è che l’auto è già stata rimossa dall’elenco dei modelli sul sito web italiano. Tuttavia, il modello sarà ancora disponibile negli Stati Uniti. Ne parlammo già qualche settimana fa: in America, insieme alla Alfa Romeo 4C, che anch’essa sparirà dai concessionari, continuerà la produzione.

Perché ritirare la Fiat 124 Spider?

Uno dei motivi per ritirare la Fiat 124 Spider dal mercato europeo potrebbe essere che l’auto ha un motore 1.4 MultiAir sotto il cofano, che non soddisfa gli attuali standard di emissione. Questo significa che l’auto non sarà più idonea alla circolazione su strada dal 1° gennaio 2020, giorni dalla quale entreranno in vigore normative molto più severe in termini di emissioni. La Fiat 124 Spider è entrata sul mercato nel 2016. L’auto è prodotta nello stabilimento giapponese di Mazda a seguito di un accordo tra Alfa Romeo e Mazda sulla produzione di un modello basato su un design comune. Alla fine, tuttavia, gli italiani hanno ritirato di far uscire l’auto con il marchio Alfa Romeo, a favore dello stemma della Fiat. Il modello gemello della 124 Spider è la Mazda MX-5 che resterà in produzione per ancora molti anni. A questo punto, l’unico modo qualora se ne volesse acquistare una, sarebbe quella di farla importare dall’America, sperando di poter passare tutti gli eventuali controlli.

Notizie Correlate
Fiat

Fiat richiama Mobi e Grand Siena per rischio caduta specchietti

Fiat

Nuova Fiat Cronos al debutto in Brasile

Fiat

Fiat Argo Abarth: ecco come potrebbe essere

Fiat

Fiat Toro: 300 mila unità prodotte