Ferrari

Ferrari svela la versione modificata del bestseller Portofino

Ferrari Portofino M

Mercoledì Ferrari ha presentato la Portofino M, una versione modificata della sua entry level, continuando un rapido lancio di nuovi modelli nonostante la pandemia di coronavirus. La nuova vettura, la prima ad essere lanciata da quando il produttore di auto sportive italiano ha interrotto temporaneamente le operazioni durante un blocco COVID-19, è stata svelata online, con presentazioni video che delineano il restyling del modello e le innovazioni tecniche.

La cabriolet Ferrari Portofino M presenta un propulsore ridisegnato e un cambio a otto velocità. La Ferrari, meglio conosciuta per le sue auto sportive ad alte prestazioni, punta ora ad aumentare le vendite di gran tourer (GT) a guida più facile, progettate per essere confortevoli nei viaggi su strada più lunghi. Si è detto in precedenza che circa il 40% delle vendite totali potrebbe provenire dai modelli GT entro il 2022,.

Enrico Galliera, chief marketing and commercial officer di Ferrari, ha detto in una conferenza stampa che le consegne del Portofino M inizieranno in Europa dal secondo trimestre del prossimo anno, con un prezzo di partenza di circa 206.000 euro appena sopra la versione standard di Portofino.

Ad agosto, la Ferrari ha confermato i piani per il rilascio di due nuovi modelli quest’anno nonostante la chiusura degli impianti in Italia per sette settimane a causa della pandemia COVID-19. Altri nuovi modelli sono previsti nel 2021. Dopo un record di cinque nuovi modelli l’anno scorso – tra cui la SF90 Stradale, la prima vettura ibrida della Ferrari in produzione in serie – la Portofino M è la settima in una pipeline di 15 modelli promessi nel piano 2018-2022 della Ferrari.

La casa automobilistica, controllata da Exor, la holding della famiglia italiana Agnelli, ha anche promesso che il 60% delle sue auto vendute entro il 2022 saranno ibride. Un modello completamente elettrico, tuttavia, non è previsto fino a dopo il 2025, poiché la tecnologia delle batterie richiede più sviluppo e il gruppo deve preparare i clienti più abituati a motori ruggenti che a una guida silenziosa.

Ti potrebbe interessare: Vettel è preoccupato per la Ferrari

Notizie Correlate
Ferrari

Ferrari GTC4Lusso: addio al sostituto della Ferrari FF

Ferrari

Ferrari nega che la GTC4Lusso stia uscendo di produzione

Ferrari

Ferrari esclude versioni ibride di Portofino e Roma

Ferrari

La versione più estrema della Ferrari 812 in dettaglio in nuove immagini