La Ferrari ha confermato che utilizzerà il suo terzo motore durante il Gran Premio d'Italia di questo fine settimana
La Ferrari ha confermato che utilizzerà il suo terzo motore durante il Gran Premio d'Italia di questo fine settimana

La Ferrari ha confermato che utilizzerà il suo terzo motore durante il Gran Premio d’Italia di questo fine settimana, nel tentativo di offrire ai piloti Charles Leclerc e Sebastian Vettel una boost alle prestazioni. Mentre i rivali immediati Mercedes e Red Bull hanno corso entrambi con motori aggiornati su almeno una delle loro auto a Spa lo scorso fine settimana, la Ferrari ha optato per dare la power unit solo ai suoi team di clienti, Alfa Romeo e Haas, prima di progettare quella per la Ferrari.

Le preoccupazioni sono state sollevate quando il pilota dell’Alfa Romeo Antonio Giovinazzi si è dovuto ritirare a causa di un guasto al motore nelle qualifiche di sabato, con il capo della Ferrari Mattia Binotto che ha confermato dopo la gara che si sarebbe svolta un’indagine completa sulla questione.

Parlando nel rilascio del Gran Premio pre-italiano della Ferrari, Binotto ha confermato che sarebbe andato avanti con i piani per utilizzare la power unit aggiornata per la sua gara di casa.

Ferrari: nuovo motore e più prestazioni

È il momento del nostro Gran Premio di casa e non può esserci modo migliore per venire a Monza se non come il vincitore dell’ultimo round di Spa-Francorchamps. È un grande grazie ai nostri fan che ci hanno fornito così tanto supporto durante quello che ha finora è stata una stagione tutt’altro che facile“, ha detto Binotto.

Monza è una pista dove corriamo a velocità medie molto elevate, con rettilinei lunghi e frenate pesanti, con un pacchetto a basso carico aerodinamico. Questo fine settimana prevediamo di introdurre la nostra terza power unit“.

La Ferrari si dirige a Monza come la favorita dopo la vittoria di Leclerc a Spa e la sua impressionante velocità in rettilineo con la SF90. “Abbiamo visto in Belgio che, per vincere, dobbiamo fare tutto alla perfezione e il nostro obiettivo è quello di fare esattamente questo anche a Monza. Non ci sarà spazio per errori“, ha detto Binotto.

La nostra gara di casa è sempre importante, ma questo è particolarmente vero questa volta, poiché festeggiamo i 90 anni della Scuderia Ferrari. Correre di fronte ai nostri tifosi di casa è sempre una spinta in più e un’ulteriore motivazione per fare bene. A parte qualsiasi altra cosa, non esiste un podio come quello di Monza e pensiamo che non ci sia folla migliore di quella italiana“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here