F1, il nome della scuderia Ferrari torna ad essere Scuderia Ferrari Mission Winnow
F1, il nome della scuderia Ferrari torna ad essere Scuderia Ferrari Mission Winnow

La Scuderia Ferrari ha richiesto un’altra modifica al nome della sua squadra ufficiale prima del Gran Premio del Bahrain, reintegrando lo slogan Mission Winnow di Philip Morris International che è stato rimosso in Australia. Il team ha confermato che ha presentato una richiesta alla FIA per un cambio di nome. La FIA richiede sette giorni di preavviso per un tale cambiamento ai sensi delle norme sportive della Formula 1.
Un elenco aggiornato delle iscrizioni per la stagione 2019 di Formula 1 è previsto in tempo per il prossimo round del campionato. L’ultimo cambio di nome della Ferrari rimarrà probabilmente in vigore almeno per le prossime tre gare.

La Ferrari reintroduce il nome Mission Winnow

La squadra è entrata nel campionato di quest’anno con il nome di Scuderia Ferrari Mission Winnow. Tuttavia ha tolto “Mission Winnow” dal suo nome in vista del Gran Premio d’Australia che apriva la stagione dopo che i media nel paese hanno detto che stavano esaminando se il titolo potesse contravvenire alle restrizioni sulla promozione del tabacco.
Successivamente la Ferrari ha rimosso tutti i riferimenti a Mission Winnow dalla sua auto, dall’abbigliamento della squadra e da tutte le altre segnalazioni mentre si trovava in Australia. Tuttavia, intendeva rilanciare il marchio Mission Winnow in Bahrain.

La pubblicità del tabacco è stata vietata in Formula 1 nel 2006. La Ferrari ha continuato ad entrare in F1 con il titolo Scuderia Ferrari Marlboro dal 2007 fino al luglio 2011, quando è stata ritirata dopo che erano state sollevate preoccupazioni sulle somiglianze tra il marchio utilizzato dalla Ferrari e i prodotti Marlboro di PMI.

Ha usato il nome Scuderia Ferrari da allora fino all’inizio del 2019, quando ha adottato per la prima volta il nome Scuderia Ferrari Mission Winnow.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here