Charles Leclerc:
Charles Leclerc

L’ex capo di Formula 1 Bernie Ecclestone ha ammesso di aver sottovalutato l’impatto di Charles Leclerc sulla Ferrari. Mentre la maggior parte si aspettava grandi cose dal monegasco, che ha dato seguito al suo successo junior con una stagione molto promettente in Alfa Romeo Sauber, l’84 enne era un po ‘più scettico sulla sua promozione alla Ferrari. Tuttavia, avendo eguagliato Sebastian Vettel per la maggior parte delle prime quattro gare e perdendo la vittoria in Bahrain a causa di un problema al motore, Ecclestone ha compiuto un’inversione di marcia.

“Ho sbagliato, ho pensato che mandare via Raikkonen non fosse una buona mossa per la Ferrari”, ha detto in un’intervista rilasciata al giornale italiano La Gazzetta dello Sport. “Aspetterò un po’ prima di dare un giudizio così netto, ma al momento Charles sembra super veloce, ha un grande controllo della macchina ed è persino, forse, più veloce di Vettel”. Data l’amicizia che Bernie ha con il quattro volte campione del mondo, questa è una grande affermazione, anche se il britannico ha ancora fiducia in Vettel. “Seb non è vecchio: quello che sta succedendo a lui è strano”, ha detto. “Forse pensava di avere una vita facile e non si rendeva conto di quanto Charles Leclerc potesse essere veloce, ma sono convinto che Vettel possa ancora vincere il campionato.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here