e-mobility_Milano FCA

E’ iniziata oggi nella sede della regione Lombardia di Milano, organizzata da Class Onlus la terza edizione di “e_mob, festival dell’e-mobility”, che terminerà sabato 28 settembre. Tra i protagonisti anche Fiat Chrysler Automobiles che ha partecipato oggi all’incontro di apertura dei lavori e sarà presente anche ad altri congressi e dibattiti nella “tre giorni” milanese. FCA è presente all’evento per approfondire le attività già avviate in tema di mobilità sostenibile.

Roberto Di Stefano – responsabile dell’area e-Mobility per la regione EMEA in Fiat Chrysler Automobiles – ha messo in evidenza che FCA sta affrontando l’impegnativa sfida verso una mobilità a bassa emissione di CO2 con un’ampia gamma di tecnologie sulle vetture per poter rispondere a tutte le necessità dei clienti. Il convegno è stato il momento per mettere in evidenza come FCA approcci l’e-Mobility non soltanto occupandosi della commercializzare dei nuovi modelli ibridi ed elettrici di prossimo arrivo (già nella prima metà del 2020), ma avviando un dialogo differente con i clienti offrendo il completo eco-sistema a supporto, contribuendo alla diffusione della mobilità elettrica.

Grazie alla collaborazione con Enel X ed Engie, FCA offrirà ai clienti la possibilità di installare punti di ricarica privati in base a ogni necessità, e di creare soluzioni di ricarica economiche e facilmente accessibili in ambito pubblico. Curiosità per il concept Fiat Centoventi, che è il manifesto di come l’azienda in oltre un secolo di storia sui suoi prodotti ha sempre introdotto – e continua a farlo – concetti innovativi, molti dei quali nel tempo sono diventati standard dell’industria automobilistica mondiale.