C’è ancora speranza per Alfa Romeo in USA

C’è ancora speranza per Alfa Romeo in USA nonostante i fallimenti del passato e dopo quanto dichiarato da Carlos Tavares e John Elkann
Alfa Romeo
Alfa Romeo

Il ritorno trionfale dell’Alfa Romeo negli Stati Uniti nel 2013 con la coupé 4C ormai fuori produzione è venuto con grandi aspettative. Purtroppo, le cose non sono andate come ci si aspettava. La 4C e la sua sorella Spider erano sempre state progettate per essere vendute in piccole quantità, ma questo è normale per quel tipo di auto. Non doveva andare così invece per le offerte tradizionali come la berlina Alfa Romeo Giulia e il SUV Stelvio. Entrambi condividono una piattaforma a trazione posteriore meritatamente elogiata per le sue eccellenti caratteristiche di maneggevolezza.

Il V6 biturbo da 2,9 litri di derivazione Ferrari con oltre 500 cavalli che si trovano nelle finiture QV ad alte prestazioni di Giulia e Stelvio è un vero piacere. Tuttavia, nessuno di questi tre veicoli ha portato i numeri di vendita sperati dalla casa automobilistica precedentemente nota come Fiat Chrysler Automobiles.

Ma questo è tutto nel passato e l’ era Stellantis è ora in corso dopo la fusione tra FCA e PSA Groupe. Come Chrysler, il CEO di Stellantis Carlos Tavares vede il valore in Alfa Romeo, così come il presidente John Elkann. Reuters riferisce che il rampollo Fiat ha chiarito alla TV di stato italiana che l’Alfa Romeo e il suo iconico marchio italiano Lancia, così come la città di Torino, sono rimasti rilevanti per il futuro della casa automobilistica.

“Lo abbiamo visto chiaramente con alcuni marchi come Alfa Romeo e Lancia, su cui non abbiamo potuto investire o dare risorse quanto volevamo negli ultimi anni”, ha detto. “In questo nuovo gruppo, ci saranno opportunità molto maggiori rispetto al passato per questi due marchi, che hanno sede a Torino”.

La casa automobilistica sta attualmente lavorando a un piano dettagliato che dovrebbe vedere una stretta collaborazione tra Alfa Romeo, Lancia e il marchio francese premium DS. I tre hanno abbastanza in comune per quanto riguarda i tipi di clienti e il desiderio di distinguersi dai marchi più tradizionali. In totale, Stellantis ha 18 marchi riuniti sotto lo stesso tetto. L’Alfa Romeo, in particolare, trarrà vantaggio dall’elettrificazione.

FCA era seriamente in ritardo rispetto ai suoi colleghi costruttori di automobili di Detroit in quest’area critica, ma il Gruppo PSA ha fatto progressi costanti. Non conosciamo ancora il futuro a lungo termine dell’attuale gamma dell’Alfa Romeo, ma è bello sapere che il marchio nel suo insieme è in buone mani.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share