Ferrari inizia a capire la SF90
"Ferrari inizia a capire la SF90" dice Binotto

Alla fine Leclerc ha terminato la sua attesa per la prima vittoria in F1 dopo aver sfiorato il gradino più alto del podio in Bahrain ed in Austria quest’anno, conquistando anche la prima vittoria della stagione della Ferrari. Binotto è stato nominato team principal all’inizio del 2019 e la Ferrari è stata una squadra notevolmente cambiata rispetto ai test pre-stagionali, ma ciò ha lasciato il posto a un deficit prestazionale fondamentale in diverse piste ed errori nei circuiti in cui la Ferrari si poteva contendere la vittoria. Alla domanda di Autosport se era felice o sollevato di aver finalmente ottenuto la sua prima vittoria, Binotto ha dichiarato: “Ad essere sincero, non credo che la mia prima vittoria, in quanto il team principal conta davvero.

Le parole di Binotto e Leclerc

Sono più felice per Charles, più felice per la squadra, e penso davvero che se ci sono applausi per loro. Oggi abbiamo dimostrato che la forza della squadra può essere molto importante“. Lewis Hamilton della Mercedes ha quasi recuperato Leclerc alla fine della gara, finendo a soli 9 decimi di ritardo.

Leclerc ha affermato di non aver temuto una ripetizione del GP d’Austria, dove Max Verstappen lo ha superato in ritardo, perché ha trovato difficoltà con le gomme medie nel secondo stint ed è stato impegnato ad adeguare la sua guida per farcela. “Non pensavo all’Austria, ma ho potuto sentire il mio ingegnere che mi diceva le lacune e questo divario è stato ridotto ad ogni giro“, ha detto Leclerc. Quindi stavo cercando di concentrarmi sul lavoro, cercando di curare l’equilibrio della macchina. Abbiamo avuto alcuni problemi con le gomme posteriori, stavo cercando di aiutare il più possibile le gomme posteriori ad arrivare fino alla fine, ed è quello che abbiamo fatto. Leclerc ha vinto la gara dalla pole, ma è rimasto brevemente dietro al compagno di squadra Sebastian Vettel nel secondo stint, dopo che Vettel è rientrato presto e ha goduto di un vantaggio di passo con gomme nuove.

Tuttavia, con un offset di sei giri, Leclerc ha recuperato il distacco fino su Vettel, a cui è stato ordinato di lasciarlo passare. “Quando sono uscito dietro Sebastian, all’inizio non ero completamente sicuro che il degrado fosse così tanto sul mezzo, che potevo effettivamente rimontare“, ha detto. “Ma dopo due o tre giri, avevo un bel ritmo, quindi ero tipo ‘OK, non credo che perderemo tempo insieme’, che è esattamente quello che non abbiamo fatto. Verso la fine, stavo controllando gli specchi e ovviamente ogni giro alla radio, il mio ingegnere mi stava dicendo il divario con Lewis, ed era molto, molto veloce. È stato molto vicino. Penso che un giro in più sarebbe stato difficile tenere indietro Lewis”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here