Ferrari

Binotto: “Carburante Ferrari controllato almeno 10 volte nel 2019”

Binotto: "Carburante Ferrari controllato almeno 10 volte nel 2019"

La Ferrari è stata multata di € 50.000 dalla FIA dopo che è stato visto che la quantità di carburante dichiarata per Leclerc prima della gara era di 4,88 kg diversa dall’ammontare che l’ente governativo ha trovato in macchina. La Ferrari, però, continua a negare costantemente qualsiasi illecito. Binotto ha dichiarato che ad Abu Dhabi non è stata la prima volta che in Ferrari è stato esaminato attentamente il livello di carburante.

Mattia Binotto: non è la prima volta

Il caposquadra Mattia Binotto ha dichiarato: “Non è la prima volta che lo facciamo. In questa stagione siamo stati controllati almeno 10 volte. Quindi non è la prima volta ed è sempre stato OK, ma oggi abbiamo una discrepanza“. Binotto ha affermato che la procedura per il controllo del peso del carburante era ben nota e di facile comprensione per i team. “All’inizio della gara dichiari una certa quantità di carburante con cui stai riempiendo la macchina“, ha spiegato. “A volte la FIA può provare a controllare ciò che è stato dichiarato semplicemente pesando la macchina, svuotandola, pesandola di nuovo, facendo la differenza e cercando di verificare se hai una differenza“.

La controversia sulla discrepanza nella dichiarazione è venuta prima di una gara in cui sia a Leclerc che a Sebastian Vettel è stato detto di utilizzare modalità motore a risparmio di carburante in gara. Binotto afferma che il risparmio di carburante non era legato alle indagini e che in realtà era una decisione presa a causa di problemi di affidabilità. Alla domanda di Autosport sul perché il team abbia trascorso gran parte della gara in modalità motore quattro, Binotto ha dichiarato: “Abbiamo avuto un guasto al motore ad Austin con Charles e sappiamo che in termini di chilometraggio avremmo potuto essere a rischio. Penso che siamo riusciti a salvare le gomme”.

 

Notizie Correlate
Ferrari

Vettel ironizza sulle voci che lo vedono fuori dalla F1

Ferrari

GP Abu Dhabi: interviste post-gara Ferrari

Ferrari

Leclerc non penalizzato, ma arriva la multa da 50 mila euro per la Ferrari

Ferrari

GP Abu Dhabi: interviste Ferrari post-qualifica