Ferrari

Binotto annuncia che ha già iniziato a negoziare con Vettel

Sebastian Vettel

Mattia Binotto, capo della Ferrari, ha annunciato di aver già iniziato i colloqui con Sebastian Vettel per il 2021. Il contratto del tedesco con il team di Maranello termina alla fine di quest’anno e Binotto sottolinea che il rinnovo dipende esclusivamente dalle sue prestazioni. Nelle ultime settimane, Vettel ha preferito rimanere cauto sul suo rinnovo, nonostante  Binotto abbia commentato in un’occasione che vuole risolverlo il prima possibile . Ora il capo della Ferrari rivela che i negoziati sono già iniziati, poiché non vuole che la questione si trascini fino alla fine della stagione.

” Abbiamo iniziato a discutere di un nuovo accordo. È importante affrontare la situazione presto. Non è qualcosa che lasceremo fino alla fine della stagione. È importante per lui e per noi avere chiarezza il prima possibile. I colloqui sono in corso e spero che sarà fatto presto “, dice Binotto, parlando sul sito ufficiale di Formula 1. Il capo della Ferrari ritiene che il rinnovo dipenda esclusivamente da lui e dalle sue prestazioni nei primi appuntamenti della stagione, anche se non è ancora noto con certezza quando la Formula 1 possa tornare alla normalità, tuttavia riconosce la sua grande preparazione per tutto l’inverno, sia fisicamente che mentalmente, per affrontare la sfida.

“È in ottima forma. Penso che sia concentrato. Sa che deve fare bene. È un momento chiave della sua carriera perché ciò che fa all’inizio della stagione sarà importante per il suo rinnovo. È nelle sue mani . Penso che sia molto motivato L’anno scorso è stato importante per lui “, aggiunge. Il primo anno di Charles Leclerc alla Ferrari è stato davvero buono. Il suo capo crede che Vettel sia stato colto alla sprovvista, ma nel 2020 sa già cosa sta affrontando.

Binotto sottolinea la preparazione del tedesco durante l’inverno e ha fatto lo stesso con Leclerc. È fiducioso di poter applicare l’apprendimento della sua prima stagione alla Ferrari per eccellere nel 2020. “Charles si è preparato molto bene durante l’inverno e ha già iniziato a mostrarlo nei test, come ha fatto Sebastian. Charles sa che il secondo anno in una grande squadra è più difficile, ma è un ragazzo che impara abbastanza rapidamente. Sono sicuro che chi sarà in grado di gestire la pressione nel migliore dei modi “.

Ti potrebbe interessare: Giovinazzi, alla ricerca del posto di Vettel nel 2021: “Voglio andare in Ferrari”

Notizie Correlate
FerrariFiat

Ferrari e Fiat cercano di aiutare l'Italia a creare ventilatori per i malati di coronavirus

Ferrari

Mattia Binotto d'accordo con la decisione di ritardare l'introduzione della nuova era della F1

Ferrari

Mercedes fa dietrofront con le proteste contro la Ferrari

Ferrari

Renault non dirà di no a Vettel se Ricciardo dovesse lasciare