Alfa Romeo: svelata la nuova organizzazione globale

Ecco i nuovi manager di Alfa Romeo
Alfa Romeo nomine

La nascita di Stellantis ha portato un importante aggiornamento per quanto riguarda il management di Alfa Romeo. In queste ore, il gruppo ha svelato la nuova organizzazione globale del brand andando ad evidenziare quali saranno le figure chiave che dovranno gestire, nel corso dei prossimi anni, il piano di rilancio del brand.

Come già annunciato lo scorso mese di gennaio, il nuovo CEO di Alfa Romeo è Jean-Philippe Imparato. Il manager francese arriva da Peugeot ed ha già lavorato in Italia in passato, gestendo la filiale italiana di Citroen. Da notare che, almeno per il momento, la divisione di  Marketing & Communication di Alfa Romeo sarà gestita direttamente dallo stesso Imparato.

Ecco le parole con cui Imparato ha commentato le nuove nomine: “Sono lieto di annunciare la nostra nuova organizzazione globale. Un team fatto di persone con competenze  ed esperienze diverse, molto determinate e con una passione autentica per questo fantastico Brand. È l’inizio di un viaggio entusiasmante”.

Le nomine di Alfa Romeo

La nuova organizzazione globale di Alfa Romeo presenterà alcune figure chiave come Daniel Guzzafame, manager con una lunga carriera in FCA, appena nominato responsabile di Alfa Romeo Products. Confermato, invece, Arnaud Leclerc, nominato lo scorso come responsabile EMEA del brand e oggi nuovo responsabile di Alfa Romeo Brand Strategy & Performance. Erica Ferraioli è stata nominata responsabile di Alfa Romeo & Lancia Pricing.

A completare la divisione europea di Alfa Romeo troviamo Roberta Zerbi, nominata responsabile di Alfa Romeo & Lancia Europe. Il nuovo responsabile di Alfa Romeo North America è, invece, Larry Dominique, già da diversi anni a capo della divisione nordamericana di PSA. Per quanto riguarda Alfa Romeo China, invece, il ruolo tocca a Massimiliano Trantini.

Il nuovo team di Alfa Romeo dovrà guidare il brand in uno dei momenti più difficili della sua storia. Il marchio ha bisogno di un rilancio che potrà arrivare soltanto grazie ad un’espansione della gamma e a nuove scelte strategiche vincenti. Il futuro prossimo del marchio è legato al debutto del nuovo Tonale e del B-SUV, modelli annunciati nel 2019 ed in arrivo, rispettivamente, nel 2021 e nel 2022.

Successivamente, sarà necessario attendere il piano industriale di Stellantis, atteso non prima della fine dell’anno in corso, per scoprire tutti i dettagli legati a quelli che saranno i nuovi modelli in arrivo per il brand. Staremo a vedere quali saranno le mosse del nuovo management di Alfa Romeo nel corso del prossimo futuro.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share