News

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: bellezza e aggressività!

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: bellezza e aggressività!

In un segmento afflitto da un design tiepido, motori paralizzati e generosità eccessiva, l’ Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio – un veicolo che prende in prestito il suo nome da uno dei più grandi tratti di asfalto del mondo – è un promemoria rilassante dell’anima che la guida che ti avvicina a un potere superiore. Pochi veicoli, specialmente in questo segmento, sono in grado di offrire la sensazione di guida, la dinamica di guida e tutto quello che serve per raggiungere quel tipo di trascendenza, ma questa Alfa? Lo fa in modo non dispiaciuto.

Va notato che prima di mettersi al volante, chiedi al tuo medico se il tuo cuore è abbastanza sano da guidare una Quadrifoglio. Cosa la rende così buona? Al di là del suo seducente aspetto degno di una galleria e della sua nota di scarico deliziosamente offensiva, la guida di Alfa smorzata elettronicamente è ferma e la sua sensazione di sterzata non è diversa da alcune delle auto sportive di lusso italiane. La Stelvio si sente agile, precisa, leggera e ben composta quando è spinta forte sulle strade del canyon sinuose nonostante il suo peso.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: lo stile e le prestazioni

Senti quel V6 da 2,9 litri con turbocompressore Ferrari da 510 cavalli che ama sbuffare e scoppiare, e tutto è perfetto per il mondo. In modalità gara, la Alfa non è solo rumorosa per un’auto di serie, è decisamente “volgare” (leggasi come aggressiva, spartana, sportiva). Corri attraverso alcune marce e lo Stelvio ringhia e si fa strada verso velocità impressionanti per la maggior parte delle auto sportive e tanto meno un SUV.

All’interno, il cruscotto dell’Alfa possiede una somiglianza architettonica che crea un senso dell’occasione, anche se l’uso di plastica economica e infotainment poco brillante pone l’interno dell’Alfa al di sotto della concorrenza. È abbastanza per allontanare gli acquirenti dalle sue controparti tedesche?

Dipende dal fatto che lo guidino o meno e che siano a loro agio a visitare il loro rivenditore Alfa Romeo locale. L’Alfa si sente come un’auto da automobilista di razza pura. Se interessa il lusso, l’avanguardia tecnologica, allora è sotto le tedesche, ma se guardi il motore, capirai subito che è di un altro pianeta.

Notizie Correlate
News

Alfa Romeo Giulia GTA una priorità assoluta per l'Australia

News

Alfa Romeo 147 festeggia il suo 20 ° anniversario

News

Alfa Romeo ha tolto i veli alla sua Giulia ETCR

News

Alfa Romeo Giulia è protagonista dello Sport Auto Award 2020