Antonio Giovinazzi

L’ Alfa Romeo è attualmente ottava nel campionato del costruttori, ma spera che con pochi buoni risultati possa scalare la classifica per competere con la Toro Rosso e le Renault. Fred Vasseur, team Principal della Alfa Romeo Racing spera che la sua squadra continui a migliorare.

Le parole di Fre Vasseur, boss di Alfa Romeo Racing

Nel 2018 siamo rimasti in media del 2,6% a corto di prestazioni allo stato puro, ora solo dell’1,6%. Siamo migliorati di un punto percentuale completo in una stagione. Tali cifre confermano che abbiamo fatto le scelte giuste“, ha detto Vasseur ad AutoHebdo.

I piazzamenti centrali è molto vicino in questa stagione. Sei la quinta squadra in una gara e la nona nell’altro Gran Premio. Se guarderò le ultime gare, sarà sicuramente dove ci troviamo. Ottenere una o anche due auto nel Q3 nelle ultime sei gare è un segno che stiamo andando bene”.

I 34 punti che l’Alfa Romeo Racing ha ottenuto in questa stagione sono ineguagliabili rispetto all’83 della McLaren, ma Vasseur spera che con altre sette gare, sarà possibile iniziare una lotta con la scuderia di Woking nella coda della stagione.

“Con loro e la Renault. Il prossimo anno sarà dedicato alla costruzione dell’auto di questa stagione. Se finiamo bene il 2019, siamo subito sulla buona strada per una grande stagione nel 2020!” Kimi Raikkonen ha segnato la maggior parte dei punti Alfa in questa stagione e spererà che Antonio Giovinazzi possa ottenere risultati simili e che la squadra possa scalare la classifica.