Alfa Romeo Racing presenterà la nuova vettura in Polonia

Lunedì 22 febbraio a Varsavia in Polonia verrà presentata la nuova monoposto del team Alfa Romeo Racing C41
Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing

È stato annunciato un altro nuovo lancio in Formula 1 per il 2021. Con l’annuncio della presentazione della nuova monoposto di Alfa Romeo Racing Orlen, non sappiamo ancora quando vedranno la luce solo le nuove vetture di Red Bull Racing e Haas. Lunedì 22 febbraio verrà presentata l’Alfa Romeo C41. A causa delle misure prese con il coronavirus la presentazione avverrà solo virtualmente. La presentazione potrà essere seguita in diretta dalle 12:05 tramite il sito web dell’Alfa Romeo, su YouTube e sulle pagine ufficiali della casa automobilistica del Biscione nei principali social media.

Il lancio ufficiale della nuova monoposto del team Alfa Romeo Racing si terrà al Grand Theatre di Varsavia, in Polonia. Varsavia è stata scelta per lo sponsor del titolo ORLEN, che ha sede in Polonia. Il lancio sarà seguito da una conferenza stampa con i piloti Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, il pilota di riserva Robert Kubica, il team principal Frederic Vasseur e il direttore tecnico Jan Monchaux.

Nella stagione 2021, la squadra di Hinwil si aspetta sicuramente un significativo miglioramento dei risultati. Nella precedente, Kimi Raikkonen e  Antonio Giovinazzi hanno  totalizzato solo otto punti, che hanno permesso loro di essere ottavi su dieci in classifica costruttori. Quest’anno gli stessi due piloti sopra citati inizieranno a combattere in pista. Il pilota di riserva sarà ancora Robert Kubica, che lo scorso anno si è seduto più volte al volante di un’Alfa Romeo Racing durante le prime prove libere per il Gran Premio della Stiria e di Abu Dhabi.

Ricordiamo infine che il 2021 doveva originariamente rappresentare una svolta per l’intera Formula 1. Si presumeva che la forma e l’aspetto delle vetture sarebbero cambiate in modo significativo. Le nuove macchine avrebbero dovuto essere più grandi, ma più lente. I cambiamenti nell’aerodinamica sono stati motivati ​​da un aumento della competitività e da un aumento della competizione in pista. Le trasformazioni pianificate avrebbero dovuto influenzare anche le tasche delle squadre. L’obiettivo era imporre vincoli di bilancio: i team potevano spendere un massimo di 175 miliardi di dollari all’anno (esclusi gli stipendi dei dipendenti). A Causa dei problemi relativi al coronavirus si è deciso di spostare questa rivoluzione al 2022.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti
Total
0
Share