Alfa Romeo
Alfa Romeo

Alfa Romeo continua a perdere terreno in Italia in questo autunno. Al pari di quanto avvenuto a settembre e ottobre, anche nel mese di novembre 2018 la casa automobilistica milanese deve fare i conti con un sensibile calo delle vendite rispetto al mese di novembre del 2017. Le immatricolazioni in totale son state 1.851 con un calo del 54 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. L’introduzione dell’omologazione WLTP è sicuramente uno dei motivi che hanno spinto al ribasso le performance del Biscione che ha registrato a novembre il peggior risultato tra tutte le case automobilistiche presenti nel nostro paese.

Alfa Romeo perde terreno in Italia nel mese di novembre 2018: -54 per cento rispetto a novembre 2017

Il risultato è conforme a quanto registrato da Alfa Romeo nel resto dell’Europa e si contrappone invece a quello che sta succedendo negli USA dove invece la casa automobilistica del Biscione continua ad aumentare le proprie immatricolazioni grazie in particolare all’ottimo performance del suv Stelvio capace di crescere nel 2018 del 537 per cento rispetto allo stesso periodo del 2017. Tornando all’Italia nei primi 11 mesi dell’anno Alfa Romeo ha registrato la vendita di 41.191 unità in Italia perdendo il 2,99 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La quota di mercato adesso è di 2.31%. Stelvio ha venduto 12.063 unità mentre Giulietta 16.589 unità.