Alfa Romeo: i dati di vendita di Giulia, Giulietta e Stelvio in Europa nel 2020

Ecco i dati dei tre modelli di Alfa Romeo
vendite stellantis italia

Alfa Romeo ha chiuso il 2020 con un forte calo di vendite in Europa. In totale, infatti, il brand ha distribuito circa 36 mila unità sul mercato europeo lo scorso anno facendo registrare un calo del -32% nel confronto con i dati raccolti nell’anno precedente. I risultati sono stati influenzati dalla pandemia oltre che da una gamma ridotta all’osso.

I dati negativi di Alfa Romeo sono legati a performance insoddisfacenti di tutti e tre i modelli della gamma. Giulia, Stelvio e Giulietta, infatti, hanno chiuso il 2020 con risultati davvero molto negativi che riflettono l’andamento complessivo del marchio. Vediamo, quindi, come sono andate le vendite dei modelli Alfa Romeo in Europa nel corso del 2020.

I dati di Giulia, Stelvio e Giulietta

A guidare le vendite di Alfa Romeo in Europa nel 2020 è stato lo Stelvio. Il SUV della casa italiana, infatti, ha fatto registrare un totale di 17.438 unità vendute sul mercato europeo lo scorso anno. Rispetto ai dati dell’anno precedente, il risultato dello Stelvio si traduce in un calo percentuale del -35% con circa 10 mila unità vendute in meno su base annua.

Il SUV vale poco meno della metà delle vendite complessive del marchio italiano sul mercato europeo nel corso del 2020. Il primo mercato dello Stelvio è l’Italia, con circa 8 mila unità vendute. Alle spalle del nostro mercato troviamo la Spagna, con circa 2 mila unità vendute, e la Germania, con circa 1,5 mila unità vendute.

Dati molto negativi anche per la Giulia. La berlina si ferma ad appena 7.436 unità vendute nel corso del 2020 in Europa. Nel confronto con i dati dell’anno precedente, la segmento D prodotta nello stabilimento di Cassino fa segnare un calo del -32% con un ulteriore contrazione delle vendite dopo i dati già molto negativi registrati nel 2019.

A completare il quadro sulle vendite di Alfa Romeo c’è la Giulietta. La segmento C, uscita di produzione nel corso del mese di dicembre dello scorso anno, ha chiuso la carriera con un totale di 10.817 unità vendute nel corso del 2020. Per la vettura si tratta di un calo del -31% nel confronto con i dati raccolti nel corso del 2019.

Alfa Romeo Stelvio

Cosa aspettarsi dal 2021 di Alfa Romeo

Come confermano anche i primi dati di gennaio arrivati nei giorni scorsi, le vendite di Alfa Romeo nel 2021 saranno, probabilmente, ancora insoddisfacenti. La casa italiana, dopo l’uscita di scena della Giulietta, ha in gamma solo Giulia e Stelvio che continueranno a viaggiare su volumi ridotti in attesa del restyling di metà carriera in programma sul finire dell’anno (probabilmente).

Nel frattempo, si attende il debutto dell’Alfa Romeo Tonale. Il nuovo C-SUV della casa italiana arriverà sul mercato soltanto nel corso delle ultime settimane del 2021. L’impatto sulle vendite di quest’anno del Tonale sarà limitato. Il rilancio di Alfa Romeo inizierà nel 2022 con il debutto, oltre che del Tonale, anche del nuovo B-SUV. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulle vendite del marchio italiano.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share