News

Alfa Romeo GTV e 8C cancellate?

Alfa Romeo GTV e 8C cancellate?

Un preoccupante rapporto pubblicato da Automobile Magazine suggerisce che il duo promesso di Alfa Romeo di auto sportive è stato cancellato. Annunciate per la prima volta a giugno 2018, quando la società ha presentato la sua tabella di marcia per i modelli fino al 2022, l’8C e la GTV non sono più in fase di realizzazione, poiché sembra che il marchio italiano abbia cambiato idea.

Secondo l’articolo, l’Alfa Romeo “vedrà tagliate le ali”, con Mike Manley, CEO di FCA, durante la teleconferenza sugli utili di ieri mattina che “a breve termine, il nuovo portafoglio per il marchio viene ridimensionato in modo significativo con una corrispondente riduzione spese in conto capitale”. Scavando a fondo nel documento di FCA sui risultati del terzo trimestre del 2019, siamo stati in grado di trovare una versione aggiornata della tabella di marcia. Presenta solo Giulia e Stelvio con i loro lifting già confermati, ma senza il passo lungo promesso annunciato nel giugno dello scorso anno. La berlina e SUV nelle versioni aggiornate entreranno in produzione nel 2021.

Alfa Romeo: i piani aggiornati

Gli altri due prodotti inclusi sono crossover, uno dei quali è una versione di produzione del Tonale. Il crossover compatto è programmato per arrivare in catena di montaggio il prossimo anno e sarà offerto con un propulsore ibrido plug-in, mentre il modello più piccolo è previsto nel 2022 con un motore elettrico al 100%.

Ecco un confronto tra le due tabelle di marcia dei prodotti pubblicate da FCA sul futuro dell’Alfa Romeo per vedere cosa è cambiato da giugno 2018 quando è stata presentata la presentazione originale:

Piano aggiornato sui modelli

Piano ufficializzato alcuni mesi fa

Un altro cambiamento che possiamo osservare è l’assenza della GIulietta. Inizialmente avrebbe dovuto ottenere un restyling entro il 2022, ma sembra che la berlina stia facendo in modo che il suo futuro segua lo stesso destino subito dalla MiTo.

La casa automobilistica manterrà il suo posizionamento premium, secondo lo stesso documento, che prevede anche che la spesa sarà effettivamente ridotta.

Notizie Correlate
News

Alfa Romeo B-Suv: ecco cosa sappiamo

News

Alfa Romeo: ecco cosa avverrà da qui al 2022

News

Alfa Romeo lancia la nuova offensiva con le rinnovate Giulia e Stelvio, ecco le novità

News

Nasce Leasys CarCloud, il primo abbonamento alla mobilità in Italia