Alfa Romeo Giulietta: arrivano nuovi render sulla versione 2022

I nuovi render dell’Alfa Romeo Giulietta 2023
Alfa Romeo Giulietta: arrivano nuovi render sulla versione 2022
Alfa Romeo Giulietta: arrivano nuovi render sulla versione 2022

L’ Alfa Romeo Giulietta sembrava destinata a sparire per sempre. Tuttavia, invece, con l’arrivo di Stellantis, le carte in tavola sembrano essere cambiate. Il rilancio del marchio italiano avverrà tramite nuovi modelli e bisogna andare ben oltre le “semplici” Giulia e Stelvio non elettrificate. Chiaramente i rivali della Casa del Biscione, sono più avanti sotto questo punto di vista, pertanto finché non troveranno valide alternative, i dati continueranno ad essere in negativo.

A “breve” dovrebbe arrivare la nuova Tonale, nella speranza che possa arrivare la versione elettrica, che potrebbe rendere più competitivo il noto marchio. Infatti, il lancio commerciale di questo mini SUV dovrebbe avvenire intorno al 2022 colmando il vuoto lasciato per ciò che riguarda il segmento C. Entro la fine del 2022, assisteremo inoltre alla presentazione dell’Alfa Romeo Brennero, il terzo SUV della casa del Biscione. Sarà quest’ultimo, sicuramente, a far debuttare Alfa Romeo nel mondo delle vetture elettriche. Sarà prodotta in Polonia e utilizzerà la piattaforma francese CMP.

Alfa Romeo Giulietta: alcuni render che girano sul web

Su Youtube appaiono nuovi render disegnati da Tommaso D’Amico. Le immagini mostrano un importante legame con la versione appena uscita fuori di produzione. Il render mostra la calandra anteriore triangolare con interni particolarmente curati, linea sportiva e fari completamente nuovi.

All’interno si vede la strumentazione digitale, incluso il sistema infotainment. La prossima Alfa Romeo Giulietta dovrebbe essere realizzata usando la piattaforma EMP2 e dovrebbe avere elementi in comune con la Citroen DS4, l’Opel Astra e la Peugeot 308.

La prossima Giulietta potrebbe abbandonare definitivamente i motori Diesel. Sotto al cofano potrebbero, però, esserci tante motorizzazioni a benzina con il 1.2 PureTech da 131 e da 155 CV ed il 1.6 PureTech da 180 e da 225 CV. I motori potrebbero essere supportati dalla parte elettrica e formare quindi una motorizzazione micro ibrida. Inoltre dovrebbero esserci le versioni ibride plug-in con 225 CV e 360 CV con trazione integrale e stemma Quadrifoglio Verde. Nelle prossime settimane o prossimi mesi arriveranno sicuramente ulteriori notizie. Aspetteremo con pazienza.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti
Total
1
Share