Alfa Romeo Giulia e Stelvio: nuovo stop per la produzione a Cassino

Due giorni di stop per la produzione a Cassino
Alfa Romeo Cassino

Nel giorno in cui Maserati ha rilasciato i primi teaser del Maserati Grecale, il nuovo modello che sarà prodotto nello stabilimento, arriva un nuovo ricorso alla cassa integrazione per Cassino, sede di produzione dell’Alfa Romeo Giulia e dell’Alfa Romeo Stelvio.

Stellantis, infatti, ha confermato il ricorso agli ammortizzatori sociali per le giornate del 22 e del 26 febbraio. In questi due giorni, lo stabilimento interromperà la produzione in modo quasi totale. Resteranno in attività, infatti, solo i reparti presse e plastica la cui produzione è collegata a quella di altri stabilimenti dell’azienda.

Con il ricorso alla cassa integrazione per le giornate del 22 e 26 febbraio, salgono ora a sei i giorni di stop per la produzione dei modelli Alfa Romeo Giulia e Stelvio nello stabilimento laziale nel corso del mese di febbraio. Se non ci saranno ulteriori stop produttivi, il sito laziale registrerà 14 giorni di attività sui 20 disponibili a febbraio.

Ricordiamo, in ogni caso, che la produzione nello stabilimento di Cassino, dopo la fine della produzione della Giulietta, procedere a ritmo ridotto con esuberi giornalieri. Nello stabilimento, infatti, si lavora su di un turno unico, dalle 6 alle 14, e si producono esclusivamente le Alfa Romeo Giulia e Stelvio.

Alfa Romeo vendite

A Cassino si attende il Maserati Grecale

La presentazione del teaser di oggi riaccende l’attenzione sul nuovo Maserati Grecale. Il nuovo SUV della casa del Tridente, infatti, rappresenta il progetto più importante per il futuro del sito laziale ed è destinato a diventare il modello Maserati più venduto in assoluto.

Il Grecale, secondo le prime indiscrezioni confermate da fonti sindacali alcune settimane fa, dovrebbe entrare in produzione nel corso del mese di ottobre. La salita produttiva dovrebbe concludersi sul finire del 2021 o al massimo ad inizio del 2022 quando a Cassino si raggiungerà la quota di produzione giornaliera fissata dall’azienda.

Nel frattempo, per Cassino è previsto il debutto dei restyling di Giulia e Stelvio che dovrebbero arrivare nel corso del 2021. Questi aggiornamenti porteranno al debutto le nuove varianti mild hybrid e, quindi, potrebbero garantire una crescita degli ordini nel breve periodo, sfruttando la crescente richiesta di modelli elettrificati.

Maggiori dettagli sui nuovi progetti in arrivo per lo stabilimento di Cassino emergeranno nelle prossime settimane. Nel frattempo, purtroppo, gli stop produttivi nel sito saranno sicuramente frequenti. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share