Alfa Romeo

Il primo trimestre 2019 non è stato favorevole per Alfa Romeo negli USA. A differenza di quanto avvenuto nel 2018 che è stato l’anno dei record per la casa automobilistica del Biscione nel mercato americano, il 2019 sembra essere cominciato con il piede sbagliato. Infatti lo storico marchio milanese ha accusato un calo del 26 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Esattamente il brand di Arese ha venduto un totale di 4.286 unità. A marzo Alfa Romeo ha venduto appena 1.774 unità registrando un calo percentuale del 31 per cento. 

Andando a guardare i risultati delle singole vetture della casa automobilistica milanese ci accorgiamo che a marzo il suv Stelvio ha ottenuto 896 immatricolazioni con un calo del 29 per cento rispetto allo scorso anno. La berlina Giulia con la consegna di 858 unità ha perso il 33 per cento rispetto al mese di marzo del 2018. Se invece guardiamo ai primi 3 mesi dell’anno Stelvio con 2.210 unità vendute ha perso il 17 per cento.

La berlina di segmento D del Biscione invece con 2.035 unità vendute in USA nel primo trimestre del 2019 ha perso il 34 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per il momento non sono previste novità in USA per il marchio italiano in attesa dell’arrivo sul mercato del Suv Tonale che però negli USA non arriverà prima della metà del 2021.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: vendite in calo del 50% nel primo trimestre del 2019 in Italia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here