Alfa Romeo Cassino
Alfa Romeo Cassino

Lo stabilimento Alfa Romeo di Cassino continua nella sua crisi. La produzione viene continuamente ridotta a causa del calo della domanda dei veicoli prodotti nello stabilimento ciociaro. Ad ottobre si lavorerà solo 13 giorni. Infatti agli stop già annunciati in precedenza dall’1 al 4 ottobre e dal 7 all’11 ottobre si sono aggiunti altri giorni a fine mese.

Ancora stop alla produzione di Cassino

Lo stabilimento rimarrà chiuso nelle giornate di lunedì 21 ottobre, venerdì 25 ottobre e giovedì 31 ottobre. Salgono così a 94 i giorni di stop a Cassino in questo 2019. Si teme che purtroppo la situazione non migliorerà a novembre e dicembre visto il calo continuo delle vendite dei veicoli prodotti nello stabilimento e cioè Alfa Romeo Giulia, Giulietta e Stelvio. 

Si spera che la situazione possa migliorare nel 2020 con l’arrivo delle nuove versioni di Alfa Romeo Giulia e Stelvio che entro fine 2019 dovrebbero svelare i loro aggiornamenti di metà carriera. Poi nel 2020 dovrebbe toccare alle versioni ibride plug in che però non dovrebbero arrivare prima della fine del prossimo anno. Nel 2021 invece dovrebbe partire la produzione del Maserati D-Suv un veicolo che avrà molto in comune con Stelvio.

Ti potrebbe interessare: FCA: Abarth, Alfa Romeo, Fiat e Jeep non aumenteranno i loro prezzi a causa della Brexit