Alfa Romeo cambia il design delle bocchette della sua monoposto per il 2021

Alfa Romeo Racing Orlen
Alfa Romeo Racing Orlen

In previsione della stagione 2021, il team Alfa Romeo Racing Orlen ha già emesso una serie di token di sviluppo per introdurre un muso progettato da Mercedes, questo nel tentativo di migliorare l’aerodinamica attorno all’ala anteriore, come riporta Motorsport.com.

Alfa Romeo Racing ha deciso di investire i suoi soldi nello sviluppo di un muso più stretto per la C39 in stile Mercedes

La squadra, che lo scorso anno è riuscita a incassare un ottavo posto nella classifica costruttori, ha ora investito i suoi soldi nello sviluppo di un muso più stretto per la C39. Il direttore tecnico Luca Furbatto è autorizzato a ridisegnare il muso dell’Alfa Romeo Racing sulla base delle recenti specifiche di Mercedes.

Il muso più stretto, che riesce a ridurre la resistenza anteriore, è già utilizzato da quasi tutti i team di Formula 1. Solo la Ferrari, il team clienti Haas e la Williams ora devono ancora utilizzare questo tipo di muso nelle loro monoposto.

Il nuovo musetto delle monoposto di Alfa Romeo Racing dovrà, come al solito, prima superare i test necessari per ottenere l’omologazione FIA, compreso un crash test frontale.

Vedremo dunque se nel prossimo campionato di Formula 1 Alfa Romeo Racing migliorerà le sue prestazioni rispetto ad un deludente 2020 anche grazie a questa novità aerodinamica che riguarda la sua monoposto. Ricordiamo infine che l’Alfa Romeo Racing Team per il terzo anno di fila manterrà come piloti Antonio Giovinazzi e Kimi Räikkönen. I due piloti sono desiderosi di riscattarsi dopo un 2020 non particolarmente eccezionale in cui i due piloti sono riusciti ad ottenere solo 4 punti ciascuno.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Racing: la scelta dei piloti del team del Biscione è stata fatta con la Ferrari

Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing ha deciso di investire i suoi soldi nello sviluppo di un muso più stretto per la C39 in stile Mercedes

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Racing: la scuderia del Biscione è pronta ad affrontare il GP della Russia

Articoli Suggeriti
Total
0
Share