News

Alfa Romeo e Bosch insieme per la massima sicurezza

Alfa Romeo e Bosch insieme per la massima sicurezza

L’addetto alla sicurezza di bordo delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY2020 è proprio la Bosch, azienda leader tedesca nello sviluppo tecnologico. Non a caso, infatti, ha sviluppato le funzioni ADAS Traffic Jam Assist, Intelligent Speed Control, Lane Keeping Assist, Highway Assist, Active Blind Spot Assist, Traffic Sign Recognition e tanti altri aiuti alla guida come la frenata d’emergenza, il cruise control attivo  ecc.

Per poter usufruire di tale tecnologia sono stati adottati dei radar frontali a medio raggio, una telecamera, e il servosterzo elettrico: tutto è marcato Bosch. Il sensore a raggio medio, consente di captare informazioni su ciò che succede intorno all’auto in un raggio di 160 metri. Il sensore rileva gli oggetti e misura velocità e posizione in relazione al veicolo. La telecamera funziona efficacemente anche in condizioni di scarsa illuminazione. Tutte queste informazioni sono trasferite al servosterzo che mette in funzione, qualora servisse, per correggere la corsia, frenare autonomamente o mantenere la velocità.

Alfa Romeo sceglie Bosch

Con la contemporanea attivazione del traffic jam assist, dell’highway assist, il cruise control, e il lane centering, è possibile ottenere una guida quasi autonoma su strade anche a scorrimento veloce. Il guidatore deve comunque supervisionare il tutto: un sensore, infatti, capta le mani sul volante e passa immediatamente i comandi all’automobilista per eventuali correzioni. Di solito, se non si riscontrano problemi, l’auto può seguire letteralmente il veicolo davanti, mantenendo la velocità e la corsia. Il traffic Jam assist funziona fino ai 60 km/h, mentre l’highway assist presenta funzioni simili, ma è attivabile fino ai 145 km/h. 

Con il traffic sign recognition, l’auto “legge” i segnali stradali e regola la velocità in base alle informazioni raccolte. Ogni volta che viene letto un cartello dai sensori, esso viene riprodotto nel cruscotto. Con la funzione active blind spot assist, invece, il veicolo riceve informazioni su eventuali presenze di altre auto in angoli ciechi del veicolo.

Notizie Correlate
News

Alfa Romeo Giulia promozione: perché conviene e perché no?

News

Alfa Romeo Giulia e Stelvio MY2020 debuttano al Salone di Los Angeles 2019

News

Alfa Romeo 4C 2020: l'ultima produzione limitata all'America

News

Alfa Giulietta: O'Keeffe orgoglioso nonostante la delusione