Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo al GP di Turchia F1 2020: anteprima

Alfa Romeo Racing: ecco la livrea 2020

Alfa Romeo vivrà un fine settimana speciale in Turchia per celebrare il Gran Premio della Sauber numero 500. Il team è fiducioso che questo traguardo li aiuterà a fare punti e a confermare la progressione degli italo-svizzeri nelle ultime gare. Inoltre, va ricordato che uno dei suoi piloti, Kimi Räikkönen, è stato il primo vincitore a Istanbul Park, nel 2005, quando era ancora un pilota della McLaren-Mercedes.

Kimi Räikkönen (16 ° in Coppa del Mondo):

“L’evento di questo fine settimana sarà la 500esima gara del team. Non mi interessano i numeri, ma è un grande risultato, soprattutto per le persone che hanno lavorato nel team in tutti questi anni”.

“Per quanto riguarda la gara, è molto bello tornare in un posto come la Turchia. È un circuito che ha avuto buone gare in passato, quindi sarà interessante vedere cosa possono fare le vetture di Formula 1 lì. Tutto il mondo parla della curva otto, ma con le vetture di oggi potrebbe non essere così incredibile. Ovviamente sarà bello da vedere, ma penso che i piloti potranno fare la differenza in altre curve “.

Antonio Giovinazzi (17 ° in Coppa del Mondo):

“Sarà un weekend speciale per la squadra, 500 gare sono un grande traguardo e finora solo altre tre squadre sono riuscite a farlo, quindi è chiaro che si tratta di un risultato di alto livello. Questa squadra è come una famiglia e sono sicuro che ognuno di loro è molto orgoglioso di far parte di questa storia. Speriamo di festeggiare con una buona gara e un buon risultato “.

“Non ho mai corso in Turchia, quindi per me sarà una nuova esperienza. Non ho corso, ma ho visto le gare e guardando le immagini degli ultimi eventi che si sono svolti qui, è chiaro che è un grande circuito. Non vedo l’ora per salire in macchina per la prima volta questo venerdì. “

Frédéric Vasseur, capogruppo di Alfa Romeo Racing:

“Raggiungere 500 gare come squadra è un grande risultato, che rende chiaro lo sforzo storico che è stato fatto. Siamo un gruppo molto piccolo all’interno di questa azienda, ma anche una delle squadre con la più lunga storia in Formula 1, e lo siamo ovviamente siamo all’interno di un progetto forte. Come team indipendente, abbiamo dimostrato di essere in grado di costruire un buon progetto a lungo termine e crediamo che il meglio debba ancora venire, le prossime 500 gare saranno ancora migliori “.

“Sarebbe molto bello festeggiare questo traguardo con un’altra bella prestazione, soprattutto dopo la doppia finale a punti ottenuta ad Imola, cosa che ha dato molta fiducia a tutta la squadra. I progressi che abbiamo fatto sono positivi e abbiamo anche aggiunto punti in tre delle ultime cinque gare. Certo, abbiamo molto lavoro da fare per tornare dove vogliamo essere. Tornare in Turchia sarà qualcosa di interessante, un nuovo circuito dove non abbiamo molte informazioni a disposizione, forse questo potrebbe essere un vantaggio per noi”.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Racing: la parola ai protagonisti dopo il GP di Silverstone

Notizie Correlate
Alfa Romeo Racing

I piloti di Alfa Romeo vogliono progredire nelle qualifiche

Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen: Antonio Giovinazzi elogia il compagno di squadra

Alfa Romeo Racing

Ilott è pronto per i test di F1 post-stagione di Abu Dhabi con l'Alfa Romeo

Alfa Romeo Racing

Raikkonen: "Il costo per correre con il kart è folle"