Alfa Romeo Cassino

Fiat Chrysler Automobiles, ha dichiarato che il Piano Italia che la società ha annunciato lo scorso 30 novembre per quanto concerne gli stabilimenti italiani del gruppo, verrà rispettato a Cassino. Dunque nei prossimi anni nello stabilimento ciociaro di Alfa Romeo saranno prodotti tutti i modelli che erano stati annunciati nei mesi scorsi. Questo significa che dal 2020 troveranno posto nella fabbrica di Piedimonte San Germano le versioni ibride di Stelvio e Giulia e anche il nuovo suv compatto di Maserati.

Questo modello sarà realizzato sulla stessa piattaforma di Stelvio, sarà dotato di motori simili a quelli del suv del Biscione. Anche il suv di Maserati avrà una versione ibrida. Sempre il prossimo anno l’impianto sarà pronto per ospitare le versioni ibride di Alfa Romeo Stelvio e Giulia che dunque saranno i primi modelli del Biscione ad abbracciare questa tecnologia nella storia del famoso marchio milanese. Inoltre grazie all’inizio della produzione di questi modelli, la piena occupazione dello stabilimento dovrebbe venire garantita in breve tempo. Pietro De Biasi, responsabile della relazioni industriali di FCA, ha, infatti, confermato che il gruppo non ritirerà il piano industriale per lo stabilimento di Cassino.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo: il calo della domanda porta ancora cassa integrazione a Cassino