Text Size

La Storia Del Club


image005 Nascita del 147VirtualClub

La nascita del 147VirtualClub risale ai primi mesi del 2002 quando quasi per caso, il nostro Alessandro Capuzzo (Alex221), il fondatore del Club, s'imbattè in una pagina web che parlava della neonata Alfa Romeo 147. Correlato a questa pagina web c'era un forum di discussione che risultava praticamente abbandonato a se stesso… Alex decise di contattare l'allora Admin per rilevare le password del Forum e la gestione del sito. Detto, fatto, Alex divenne praticamente da principio l'unico amministratore del sito. Tale sito era dislocato in uno spazio free e si chiamava www.147.ven.cc.
Il Forum era assai diverso dall'attuale, c'erano pochissime sezioni e soprattutto pochissimi frequentatori (20-30 al massimo!!). Tuttavia data la notevole affermazione del modello nel mercato italiano, e il crescente numero di appassionati che divenivano possessori di un'Alfa 147, già a maggio/giugno 2002, gli utenti erano già saliti a più di 100.
A questo punto, il “lavoro” già si cominciava a far serio: molti utenti, nuove sezioni, nuovi progetti richiedevano un supporto maggiore ed ecco che vennero nominati i primi moderatori/collaboratori del 147VirtualClub.
Il clima all'interno del Forum di discussione diveniva sempre più avvolgente ed appassionante, soprattutto si discuteva dei vari modelli di 147, delle differenze tra gli allestimenti….. e di quanto fosse piacevolmente diversa dalle altre… unica nella sua bellezza e nel suo ineccepibile comportamento stradale: una chicca che ancora era per pochi!

 

image005 Il primo raduno – Bologna 2002
Tra le varie discussioni iniziava a farsi vivo il desiderio di riunirsi, di “toccare” con mano questa realtà virtuale, di concretizzare assieme ad altri la passione e soprattutto di conoscersi di persona! Si cominciò quindi a pensare di fare il primo raduno del 147VirtualClub. Si decise una località: Bologna, e una data: il 12 ottobre 2002 e si diede il via alle “iscrizioni”. In realtà questo primo raduno ebbe le sembianze di un piccolo meeting, non c'era una particolare organizzazione (a parte il ristorante!!) e non si sapeva bene come gestire il tutto, ma non ci ponevamo il problema: l'importante era trovarsi!
E così fu: il 12 ottobre al punto di ritrovo designato ci furono 11 Alfa 147 e altrettanti 147ttisti elettrizzati da questo strano ma emozionante evento!! (link alle foto, in una delle quali ci sono alcuni dei nomi dei partecipanti).

image008

Di ritorno da questa splendida esperienza già si parlava di un grande evento da organizzare in un luogo simbolico, riunire quanti più appassionati possibile e soprattutto tante, tante 147. Ora i numeri ci permettevano di sognare un raduno con più di 50 vetture, infatti verso la fine del 2002, gli utenti erano esponenzialmente balzati a 500!!!

image005 Acquisizione di un dominio privato
Dato l'ottimo successo riscosso da questo Club virtuale e dall'impossibilità di progredire anche in termini di bellezza del sito (uno spazio free ha possibilità limitate..) lo Staff del 147VirtualClub ha deciso di acquistare un proprio dominio per potersi quindi espandere, migliorare nell'aspetto e nella gestione globale di un sito dedicato ad un effettivo club nascente e ricco di decine di nuovi utenti ogni settimana!
Infatti dal primo gennaio 2003 la “casa” del 147VirtualClub divenne l'attuale www.147VirtualClub.it dalla quale poi si può accedere agevolmente a tutte le varie sottosezioni, forum compreso.
Raggiunti questi traguardi, lo Staff si prefiggeva dei nuovi obbiettivi: far conoscere il club e organizzare il grande raduno.

image005 Link nel sito AlfaRomeo.it e .com
Il primo obbiettivo venne in parte raggiunto con il nuovo url e poi ci fu il grande onore di avere il link direttamente nel sito ufficiale dell'AlfaRomeo (nella sezione “appassionati”) che fu il frutto di molte e-mail e telefonate agli addetti ai lavori dell'Alfa Romeo (presentazione)

image011


image005 Secondo raduno Internazionale – Arese

Per quanto riguarda il grande evento che si desiderava realizzare, era necessario innanzitutto decidere il “dove”… e dove se non nel luogo da dove nasce tutta la storia Alfa Romeo? Arese, la meta divenne quindi la cittadina alla periferia di Milano.
Poi era necessario decidere la data, tre le proposte vagliate: aprile, inizio maggio, fine maggio. Venne aperto un sondaggio per rilevare l'indice di gradimento degli utenti….. nemmeno a dire, più dell'80% delle preferenze furono a favore della data più vicina!!! Troppa la voglia di RADUNO! E così fu fissato per il 12 Aprile 2003 il 2° raduno internazionale (si prevedevano anche presenze dall'estero) del 147VirtualClub.
Lo Staff cominciò a dare inizio all'organizzazione del Raduno, alla creazione della prima versione degli adesivi del club, alla publicizzazione dell'evento in quanti più modi possibili… venne contattata direttamente l'Alfa Romeo ed in particolare le Direzione del Museo storico di Arese per organizzare una visita guidata.
Nei mesi seguenti, nel forum, si aprivano svariate discussioni da utenti provenienti da tutte le regioni d'Italia per organizzarsi per il viaggio…. E nel frattempo la voce si spargeva, in marzo venne menzionato il raduno su KataWeb motori (link) e si profilava in modo sempre più dettagliato il programma per l'attesissimo evento… e la lista delle adesioni cresceva, cresceva.
Nel periodo che si interponeva ad Arese, in tutt'Italia si organizzavano sempre più frequentemente dei meeting più o meno corposi. Tra tutti vanno ricordati i meeting a Peschiera del Garda (che talvolta superavano la quota 20 vetture…), le colazioni a Saronno e i primi meeting romani.
12 Aprile 2003, all'alba, decine di 147  accesero i loro fari: destinazione Arese (Mi). Dopo decine, centinaia di chilometri tutti giunsero a destinazione (tranne un impavido 147ttista proveniente dal Belgio (o Olanda??) che si fermò in frontiera per un problema di foratura: durante il raduno gli fu riservato un posto d'onore nei nostri cuori sportivi…).
Alle 11.00 circa il piazzale antistante il museo storico era pieno zeppo di Alfa 147, da perderci gli occhi. Furono istituiti 2 gruppi per andare a compiere la visita del museo ( se non l'avete mai visto, andateci perché merita veramente, più del museo Ferrari…) e poi ci si diresse verso il ristorante prenotato, creando un favoloso Biscione sulle strade di Arese.
La giornata fu memorabile, in totale si contarono circa 70 vetture e oltre 100 persone….è difficile raccontarla a parole, vi lasciamo alle foto che “dicono” molto di più:

image014

image005 Articolo su Quattroruote

A seguito del raduno di Arese, nelle giornate immediatamente successive uscì un articolo su un quotidiano della stampa locale, mentre nel giugno 2003 ci fu un bel trafiletto su Quattroruote (pag. 24):
Articolo_Quattroruote