FCA: da 2022 fine diesel. Ancora Giulietta a gasolio?

La nuova media erede della 147

Moderatore: Moderatori

FCA: da 2022 fine diesel. Ancora Giulietta a gasolio?

Messaggioda AlfaNet » 28/02/2018, 11:15

Salve a tutti! É notizia di questi giorni che anche FCA dal 2022 non produrrà più auto a gasolio. Alla luce di questa notizia mi chiedo se oggi, se uno vuole acquistare una Giulietta, sia meglio prenderla a gasolio o a benzina. Facendo riferimento al collaudato JTDm2 120CV e indubbio che l'equivalente motore a benzina ha consumi più alti e coppia più bassa. Ipotizzando ad esempio una percorrenza di 30.000 KM l'anno io penso che in questo caso la motorizzazione a gasolio abbia sempre il suo perché. Mi chiedo quindi se FCA per i motori a gasolio si fermerà all' EURO 6 o andrà anche ai successivi step. Purtroppo se questa moda del "no gasolio" avrà il sopravvento, sempre più città bloccheranno questo tipo di auto ... decisamente un bel problema. Cosa ne pensate?
<||<ALFANet>||>
AlfaNet
Alfista Senior
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 03/10/2007, 21:39
Località: Milano

Messaggioda AlfaNet » 28/02/2018, 11:49

... comunque in generale ... se questa cosa del "no gasolio" passerà, io penso ci sarà un crollo vendite anche di tante ammiraglie e suv tedesche ... e non solo, dove il motore a gasolio rendeva i consumi "più umani". Equivalenti motori a benzina renderà queste auto solo per Sceicchi. Sempre in questi giorni ho letto che Mazda era sperimentato un nuovo motore a benzina che sposa tecnologie da quelli a gasolio ... comunque non la vedo una cosa cosi veloce a realizzare un modello di serie. Ma FCA sta sperimentato anche lei rivoluzionari motori a benzina?
<||<ALFANet>||>
AlfaNet
Alfista Senior
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 03/10/2007, 21:39
Località: Milano

Messaggioda Flav » 28/02/2018, 12:10

Per dire, questo articolo da' buoni spunti ...
Questo un secondo articolo sempre dal Sole24Ore
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda Flav » 28/02/2018, 12:15

Si alle nuove tecnologie, no a questa cosa dell'elettrico panacea di tutti i mali.
Perchè elettrico si, ibrido o idrogeno fuell cell no?
Perchè allora solo diesel, anche il benzina inquina, perchè quindi no stop al benzina?
Perchè non si parla di come ricaricare le auto e come avverrà la produzione di energia elettrica? Visto come vanno le cose, per giustificare profitti sempre più alti non si avrà timore di usare combustibili a buon mercato (carbone)...
A me 'sta storia del bando diesel puzza, e non poco...
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda AlfaNet » 28/02/2018, 12:44

Magari all'origine di tutto ci sono come sempre ragioni economiche, magari spingere l'ibrido e l'elettrico ... tecnologie ad oggi non ancora presenti in Alfa. Queste nuove tecnologie non stanno ancora "spaccando" qui in Italia.
<||<ALFANet>||>
AlfaNet
Alfista Senior
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 03/10/2007, 21:39
Località: Milano

Messaggioda Flav » 28/02/2018, 13:23

AlfaNet ha scritto:Magari all'origine di tutto ci sono come sempre ragioni economiche, magari spingere l'ibrido e l'elettrico ... tecnologie ad oggi non ancora presenti in Alfa. Queste nuove tecnologie non stanno ancora "spaccando" qui in Italia.


Si certo ragioni economiche di:

- produttori auto elettriche (USA e Cina)
- produttori batterie (Cina e satelliti)
- produttori petrolio (i benzina consumano più dei diesel)
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda Diabolik » 28/02/2018, 13:35

la ragione è una sola: ottemperare alle normative antiinquinamento future costa troppo
già oggi con l'euro6 costa un botto e han fatto tutti i trucchi (sporchi) possibili ed immaginabili; coi prossimi passi diventerà un costo improponibile
ergo, si produce altro
chi la comprerebbe una versione diesel che costa il 20% in più di quello che costa oggi? a quel punto converrebbe comprare benzina o ibrido
GT "bel canto", 18" a raggi, rosso met., pelle cuoio, xenon, sensori park, P0
L.A.A.A. socio n°24 - tracce di sangue nella circolazione alcolica !! CATTIVIK for president !!
anche: GT i-Drive Team Issue, in poche parole 100% GT nel sangue - socio L.A.C. n°1
la potenza logora... le gomme :asd)
Piola IngegnIering Fun Club membro n. 23 - Peso diviso Chilogrammi più zerocento eddddiviiisooooduuueeeeeeee!
Avatar utente
Diabolik
Moderatore
 
Messaggi: 10668
Iscritto il: 25/01/2005, 19:29
Località: Monza
Status: bastardo dentro

Messaggioda Flav » 28/02/2018, 15:04

Si, concordo. Ma converrai con me che i diesel con SCR (Adblue etc.) già ci sono con un aggravio "minimo" (parlando di motori di media dimensione in su) e sono euro 6.
Che poi per la questione dell' "inquinamento" nella fase di transizione si andrà sui benzina che, rispetto ai diesel, son uguali se non peggio (infatti già pensano ad un filtro antiparticolato apposito anche per quella motorizzazione). E partiamo sempre dal fatto che le norme antinquinamento sono doverose, ma che inquinamento è dato per parte minore dalle auto, per la maggiore da tutto il resto... vedremo dove si andrà... certo è che oramai tutti si stanno arrampicando :specchio)
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda yugs » 28/02/2018, 16:31

Diabolik ha scritto:la ragione è una sola: ottemperare alle normative antiinquinamento future costa troppo
già oggi con l'euro6 costa un botto e han fatto tutti i trucchi (sporchi) possibili ed immaginabili; coi prossimi passi diventerà un costo improponibile
ergo, si produce altro
chi la comprerebbe una versione diesel che costa il 20% in più di quello che costa oggi? a quel punto converrebbe comprare benzina o ibrido


soprattutto, alla luce dei blocchi e della crociata antidiesel odierna, chi compra ancora una vettura a gasolio sapendo di non poterla usare (pur pagando di più e a tassazione piena)?
Alfa GT 1.9 mjet Progression.. Elegante come una berlina, scattante come un go-kart!

"Chi rimappa si fa i palazzi perché di gonzi che si fanno inculare non meno di 250 euro a botta ce ne sono una marea. Per giunta in nero. Fai te." (cit.)
Avatar utente
yugs
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 51003
Iscritto il: 27/12/2004, 12:49
Località: Torino

Messaggioda Flav » 28/02/2018, 19:03

yugs ha scritto:
Diabolik ha scritto:la ragione è una sola: ottemperare alle normative antiinquinamento future costa troppo
già oggi con l'euro6 costa un botto e han fatto tutti i trucchi (sporchi) possibili ed immaginabili; coi prossimi passi diventerà un costo improponibile
ergo, si produce altro
chi la comprerebbe una versione diesel che costa il 20% in più di quello che costa oggi? a quel punto converrebbe comprare benzina o ibrido


soprattutto, alla luce dei blocchi e della crociata antidiesel odierna, chi compra ancora una vettura a gasolio sapendo di non poterla usare (pur pagando di più e a tassazione piena)?


Senza parlare poi dell'indotto e relativa occupazione in Italia del settore motori ...
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda AlfaNet » 28/02/2018, 20:38

Allora speriamo che questa notizia del "no gasolio" sia una bufala o un esagerazione di TV e stampa ... il tramonto del gasolio potrebbe portare ad uno zunami nel mondo del'auto … in tanti suoi aspetti e settori. Spero solo non capiti un immotivato innalzamento del prezzo del gasolio per scoraggiare la gente ad utilizzare questi tipi di motori … sarebbe proprio una vigliaccata!!! :sgrat)
<||<ALFANet>||>
AlfaNet
Alfista Senior
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 03/10/2007, 21:39
Località: Milano

Messaggioda festina lente » 01/03/2018, 0:02

Flav ha scritto:Si, concordo. Ma converrai con me che i diesel con SCR (Adblue etc.) già ci sono con un aggravio "minimo" (parlando di motori di media dimensione in su) e sono euro 6.
Che poi per la questione dell' "inquinamento" nella fase di transizione si andrà sui benzina che, rispetto ai diesel, son uguali se non peggio (infatti già pensano ad un filtro antiparticolato apposito anche per quella motorizzazione). E partiamo sempre dal fatto che le norme antinquinamento sono doverose, ma che inquinamento è dato per parte minore dalle auto, per la maggiore da tutto il resto... vedremo dove si andrà... certo è che oramai tutti si stanno arrampicando :specchio)


esatto, il diesel delle autovetture fa da capro espiatorio per ora, mentre si parla pochino di quanto inquinano le navi mercantili e da crociera ....

http://www.lastampa.it/2016/12/09/scien ... agina.html

e di cosa bruciano i crucchi per fare corrente elettrica ...

https://www.italia.co/news/centrali-a-c ... e-litalia/

mentre un costruttore di autocarri europeo ha già "gasato al 100%" i motori dell'intera sua gamma di modelli ... anche biogas

https://www.iveco.com/italy/prodotti/pa ... power.aspx
https://www.iveco.com/italy/prodotti/pa ... amion.aspx

sto nome iveco, mica era italiano un tempo ? :thk)
io non guido un'automobile, io guido un' ALFA ROMEO

Alfa Romeo 147 rest. 1.9 Jtdm (dpf) 120cv 5p Distinctive Grigio Stromboli interni Alfatex grigi
Avatar utente
festina lente
Alfista Senior
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 22/11/2008, 22:48
Località: Bassano d. Gr. (VI)

Messaggioda giangirm » 01/03/2018, 13:26

già oggi il costo dei due carburanti è quasi uguali, e il costo di acquisto e gestione delle motorizzazioni a gasolio è sempre maggiore rispetto al benzina.
Inoltre in diverse città, quando ci sono i blocchi, bloccano anche le euro 6 a gasolio, ma le benzina no.
Direi che con queste premesse comprare un gasolio non conviene... A meno di percorrenze davvero eelvate.. già 20-30k l' anno mi sembrano al limite
Avatar utente
giangirm
Amministratore
 
Messaggi: 48020
Iscritto il: 11/10/2004, 18:42
Località: Roma
Status: O0=v=0O

Messaggioda Flav » 01/03/2018, 14:12

festina lente ha scritto:
Flav ha scritto:Si, concordo. Ma converrai con me che i diesel con SCR (Adblue etc.) già ci sono con un aggravio "minimo" (parlando di motori di media dimensione in su) e sono euro 6.
Che poi per la questione dell' "inquinamento" nella fase di transizione si andrà sui benzina che, rispetto ai diesel, son uguali se non peggio (infatti già pensano ad un filtro antiparticolato apposito anche per quella motorizzazione). E partiamo sempre dal fatto che le norme antinquinamento sono doverose, ma che inquinamento è dato per parte minore dalle auto, per la maggiore da tutto il resto... vedremo dove si andrà... certo è che oramai tutti si stanno arrampicando :specchio)


esatto, il diesel delle autovetture fa da capro espiatorio per ora, mentre si parla pochino di quanto inquinano le navi mercantili e da crociera ....

http://www.lastampa.it/2016/12/09/scien ... agina.html

e di cosa bruciano i crucchi per fare corrente elettrica ...

https://www.italia.co/news/centrali-a-c ... e-litalia/

mentre un costruttore di autocarri europeo ha già "gasato al 100%" i motori dell'intera sua gamma di modelli ... anche biogas

https://www.iveco.com/italy/prodotti/pa ... power.aspx
https://www.iveco.com/italy/prodotti/pa ... amion.aspx

sto nome iveco, mica era italiano un tempo ? :thk)


Ma questa ditta New Holland che produce trattori a bio metano ?!?!?! Se volesse FCA potrebbe dare occupazione a tutta l'Italia con tutti questi marchi...
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda Diabolik » 01/03/2018, 14:43

Flav ha scritto:Si, concordo. Ma converrai con me che i diesel con SCR (Adblue etc.) già ci sono con un aggravio "minimo" (parlando di motori di media dimensione in su) e sono euro 6.
Che poi per la questione dell' "inquinamento" nella fase di transizione si andrà sui benzina che, rispetto ai diesel, son uguali se non peggio (infatti già pensano ad un filtro antiparticolato apposito anche per quella motorizzazione). E partiamo sempre dal fatto che le norme antinquinamento sono doverose, ma che inquinamento è dato per parte minore dalle auto, per la maggiore da tutto il resto... vedremo dove si andrà... certo è che oramai tutti si stanno arrampicando :specchio)

i prossimi passi delle norme euroN per i diesel comporteranno nuovi modi di approcciare il problema, unitamente al fatto che ormai le tecniche alla "defeat device" che hanno tutti indistintamente utilizzato sono tagliate fuori
per i benzina non è molto meglio, l'iniezione diretta per esempio diventa praticamente inutilizzabile, ma è sempre meno peggio di come saranno messi i diesel
GT "bel canto", 18" a raggi, rosso met., pelle cuoio, xenon, sensori park, P0
L.A.A.A. socio n°24 - tracce di sangue nella circolazione alcolica !! CATTIVIK for president !!
anche: GT i-Drive Team Issue, in poche parole 100% GT nel sangue - socio L.A.C. n°1
la potenza logora... le gomme :asd)
Piola IngegnIering Fun Club membro n. 23 - Peso diviso Chilogrammi più zerocento eddddiviiisooooduuueeeeeeee!
Avatar utente
Diabolik
Moderatore
 
Messaggi: 10668
Iscritto il: 25/01/2005, 19:29
Località: Monza
Status: bastardo dentro

Messaggioda Flav » 01/03/2018, 15:09

Tutti discorsi giusti e corretti. Sui defeat device si sa di quello di VW, ma se Voi sapete qualcosa di più da fonti "certe ed interne" allora ben venga.

Mah io so che una volta, quando ancora c'era una parvenza di Stato come Istituzione, i diesel avevano la sovrattassa.
E di diesel se ne vedevano pochi, e solo per chi faceva tanta strada... poi, una volta messa in soffitta l'idea di Stato, è arrivato il tanto benedetto Mercato.
Che tutto sa e tutto vigila. Ecco, il mercato ha portato ai defeat device, ai diesel venduti anche per fare 5km al giorno, ed ai piazzali pieni di auto invendute e lavoratori a casa... mai come in questo momento mi sento di dire che "si stava meglio quando si stava peggio"...
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda Flav » 01/03/2018, 15:11

Solo per inciso: dalle mie parti Toyota Yaris benzina 11700euro km0, stessa versione ibrida 20700...

Non so se si capisce il concetto...
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda yugs » 01/03/2018, 17:18

Flav ha scritto:Tutti discorsi giusti e corretti. Sui defeat device si sa di quello di VW, ma se Voi sapete qualcosa di più da fonti "certe ed interne" allora ben venga.

Mah io so che una volta, quando ancora c'era una parvenza di Stato come Istituzione, i diesel avevano la sovrattassa.
E di diesel se ne vedevano pochi, e solo per chi faceva tanta strada


il gasolio ha beneficiato del common rail che ha reso il motore prestazionale al pari del benzina ma con maggiore efficienza. Altrimenti sarebbe rimasto confinato come dici te per i camion e i rappresentanti con berlinone o sw di rappresentanza.

Se ciò non fosse accaduto quindi, oggi andremmo in prevalenza a benzina, con tutto ciò che deriva in termini di maggior CO2 emessa globalmente in surplus. (senza contare l'inquinamento da benzene di cui anni fa si parlava, specie per le falde acquifere). Il motore endotermico ormai quello è, han raschiato tecnologicamente il fondo del barile, inutile accanirsi ancora.

Poi, entro il 2024 veti qua e là ai diesel, giù ibridi ecc. Bene, quanti milioni di auto vanno sostituiti in così poco tempo? le fabbriche ce la faranno a sopperire alla richiesta? I clienti saranno davvero disposti a cambiare veicolo (ancora tecnicamente valido e funzionante) sborsando quattrini che ormai non ci sono più? e chi aiuta, lo Stato (che siamo sempre noi con le tasse, quindi i soldi escono di qua o di là indistintamente)? Se lo sono chiesto i politici di tutta Europa, di ogni estrazione partitica e appartenenza?
Alfa GT 1.9 mjet Progression.. Elegante come una berlina, scattante come un go-kart!

"Chi rimappa si fa i palazzi perché di gonzi che si fanno inculare non meno di 250 euro a botta ce ne sono una marea. Per giunta in nero. Fai te." (cit.)
Avatar utente
yugs
Cuore Sportivo
 
Messaggi: 51003
Iscritto il: 27/12/2004, 12:49
Località: Torino

Messaggioda Flav » 01/03/2018, 18:37

yugs ha scritto:
Flav ha scritto:Tutti discorsi giusti e corretti. Sui defeat device si sa di quello di VW, ma se Voi sapete qualcosa di più da fonti "certe ed interne" allora ben venga.

Mah io so che una volta, quando ancora c'era una parvenza di Stato come Istituzione, i diesel avevano la sovrattassa.
E di diesel se ne vedevano pochi, e solo per chi faceva tanta strada


il gasolio ha beneficiato del common rail che ha reso il motore prestazionale al pari del benzina ma con maggiore efficienza. Altrimenti sarebbe rimasto confinato come dici te per i camion e i rappresentanti con berlinone o sw di rappresentanza.

Se ciò non fosse accaduto quindi, oggi andremmo in prevalenza a benzina, con tutto ciò che deriva in termini di maggior CO2 emessa globalmente in surplus. (senza contare l'inquinamento da benzene di cui anni fa si parlava, specie per le falde acquifere). Il motore endotermico ormai quello è, han raschiato tecnologicamente il fondo del barile, inutile accanirsi ancora.

Poi, entro il 2024 veti qua e là ai diesel, giù ibridi ecc. Bene, quanti milioni di auto vanno sostituiti in così poco tempo? le fabbriche ce la faranno a sopperire alla richiesta? I clienti saranno davvero disposti a cambiare veicolo (ancora tecnicamente valido e funzionante) sborsando quattrini che ormai non ci sono più? e chi aiuta, lo Stato (che siamo sempre noi con le tasse, quindi i soldi escono di qua o di là indistintamente)? Se lo sono chiesto i politici di tutta Europa, di ogni estrazione partitica e appartenenza?


Tutte domande valide, condivisibili, di non facile replica. Le ripercussioni a livello occupazionale sarebbero poi ENORMI: pare noto a tutti come la produzione motoristica italiana sia al 100% sul versante endotermico. Siamo disposti a perdere tutta questa occupazione/ eccellenza per un qualcosa però che, a conti fatti, migliora di poco la situazione? Questo mi chiedo. Perchè OK che bisogna seguire il trend ed è giusto per l'ambiente, ma attenzione che a seguire troppo il capofila il lemming ci perde la pelliccia (leggenda vuole) ...
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda Flav » 01/03/2018, 18:40

Una cavolata (esagero naturalmente): buona quanto si vuole, ma la ricarica a casa della nostra prossima auto sarà veramente green solamente quando tutti a casa avranno i pannelli fotovoltaici. Quindi, OK le colonnine in strada (ma fotovoltaico pure quello sennò siamo punto a capo), ma rendiamoci conto che se, come Stato, ci dobbiamo mettere ad importare (perchè di questo si tratterà) pannelli solari a nastro dalla Cina - e auto dalla Tesla cioè US - , hai voglia ad avere un solo sedere per venderlo... non so se mi spiego... siamo disposti a spendere di più - perchè sarà così - per un'auto green che sarà green solamente se prima avremo il nostro bel tetto di casa a pannello fotovoltaico (perchè ora sarebbe così)?
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda AlfaNet » 01/03/2018, 21:49

Comunque i dati delle vendite diranno anche che c’è stata una flessione nell'acquisto delle auto a gasolio, però il parco marciante è veramente immenso, auto medie e premium, suv normali e suv di lusso. Che fine faranno queste auto? E poi in queste settimane la sindaca di Roma ha detto che tra pochi anni nel centro di Roma non potranno più circolare le auto a gasolio ... e proprio a Roma ... tutte le auto blu dove finiranno? Tra queste il 98% sono tutte a gasolio :mad2) E le testate giornalistiche dell’auto? Quando si prova un auto media o più grande di solito si presenta sempre quella a gasolio … col futuro che verrà è proprio un controsenso :pesce)
Ultima modifica di AlfaNet il 01/03/2018, 23:12, modificato 1 volta in totale.
<||<ALFANet>||>
AlfaNet
Alfista Senior
 
Messaggi: 253
Iscritto il: 03/10/2007, 21:39
Località: Milano

Messaggioda festina lente » 01/03/2018, 21:50

Flav ha scritto:Ma questa ditta New Holland che produce trattori a bio metano ?!?!?! Se volesse FCA potrebbe dare occupazione a tutta l'Italia con tutti questi marchi...


OT
forte sto trattore a scorr**ge :asd) me l'ero perso, ero fermo al biodiesel fatto in fattoria da olio semi vegetale di spremitura semi colza, girasole etc .... come si vede le idee non mancano (chiuso OT)

comunque se nel frattempo le automobili diesel si rifornissero con gasolio meno sporco, emetterebbero meno particolato ... in attesa di cambiare tutti macchina con motorizzazioni "supereccologgiche" con "incentivi di massa" (bacchetta magica)
Ultima modifica di festina lente il 02/03/2018, 21:16, modificato 1 volta in totale.
io non guido un'automobile, io guido un' ALFA ROMEO

Alfa Romeo 147 rest. 1.9 Jtdm (dpf) 120cv 5p Distinctive Grigio Stromboli interni Alfatex grigi
Avatar utente
festina lente
Alfista Senior
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 22/11/2008, 22:48
Località: Bassano d. Gr. (VI)

Messaggioda Flav » 02/03/2018, 11:21

festina lente ha scritto:
Flav ha scritto:Ma questa ditta New Holland che produce trattori a bio metano ?!?!?! Se volesse FCA potrebbe dare occupazione a tutta l'Italia con tutti questi marchi...


OT
forte sto trattore a scorr**ge :asd) me l'ero perso, ero fermo al biodiesel fatto in fattoria da olio semi vegetale di spremitura semi colza, girasole etc .... come si vede le idee non mancano (chiuso OT)

comunue se nel frattempo le automobili diesel si rifornissero con gasolio meno sporco, emetterebbero meno particolato ... in attesa di cambiare tutti macchina con motorizzazioni "supereccologgiche" con "incentivi di massa" (bacchetta magica)


Eh si, non stupiamoci di nulla oramai ... visto anche il fatto che "il mainstream" afferma che pure gli allevamenti inquinano (col sedere, per davvero!) quindi è un bene in Italia che non ci siano più allevamenti (spostati tutti in Romania, Bulgaria, Ungheria) ma bisogna tutelare il Made in Italy delle nostre primizie (i prosciutti ad esempio o i formaggi) ed intanto per tutelarlo l'UE firma il CETA / TTIP e l'UE approva il fatto che si possa vendere il "parmesan" :dead)
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Messaggioda 166V6TBGPL » 02/03/2018, 15:17

E che dire allora di 7 miliardi di BDC che emettono metano tutti i giorni?
Saab 9-3 aero 2.8V6 turbo gpl 320cv-550Nm..
166V6TBGPL
Alfista Veteran
 
Messaggi: 912
Iscritto il: 11/01/2005, 12:45

Messaggioda Flav » 02/03/2018, 16:14

166V6TBGPL ha scritto:E che dire allora di 7 miliardi di BDC che emettono metano tutti i giorni?


:quote) :asd) hai pienamente ragione...
Alfa Romeo Giulietta 2.0 Jtdm-2 150cv, Exclusive, Pack Sport, grigio antracite, cerchi in lega da 18'' a raggi, black interior.
Flav
Super Alfista
 
Messaggi: 1959
Iscritto il: 07/09/2015, 17:46
Località: Udine

Prossimo

Torna a Alfa Giulietta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti